Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Missione umanitaria in Tunisia e movimenti nel Mediterraneo
MessaggioInviato: mercoledì 2 marzo 2011, 21:17 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Nell'attesa che l'Europa si svegli, e si dia concretamente da fare, l'Italia si rimbocca le maniche. Da dove nacque il proverbio: "Chi fa da sé fa per 3". L'Italia ha infatti avviato una missione umanitaria, per dare assistenza ai profughi in loco: cibo, acqua, cure mediche. Lo scopo è aiutare le popolazioni locali, al fine di limitare gli esodi incontrollati. Un tentativo, insomma, di governare il fenomeno. Ma è evidente che si tratta di una provvedimento, lodevole, ammirevole, ma tampone; d'emergenza. Occorre una politica Europea di ampio respiro e determinata a raggiungere obiettivi precisi.
Al tempo stesso si registrano movimenti della NATO nel Mediterraneo... portaerei americani, inglesi, francesi... e l'Italia, che è inevitabilmente portaerei locale. Dobbiamo certamente aiutare il popolo libico, che chiede libertà e democrazia. Ed è giusto, tenersi pronti militarmente. Ma cerchiamo anche di non correre troppo. Occorre prudenza. Altrimenti stavolta, davvero, si inizierebbe a pensare che dietro c'è l'interesse del petrolio e del gas, di cui la Libia è ricca. Anche perché tatticamente, se non necessario, sarebbe folle... sarebbe il terzo fronte aperto... P.P. Pronti, sì. Ma Prudenti. Si colpisce quando non si può essere colpiti; si combatte quando è necessario, e quando si può vincere.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Missione umanitaria in Tunisia e movimenti nel Mediterraneo
MessaggioInviato: giovedì 3 marzo 2011, 18:15 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: martedì 11 gennaio 2011, 18:01
Messaggi: 290
Il fatto è che l'Italia è una portaerei naturale... con la differenza che in caso di problemi, non si può ritirare. Data la mobilitazione generale, che dietro ci sia il petrolio, è sicuro. Ma stanno frenando. È bastato a Gheddafi dichiarare che è pronto a creare accordi con la Cina e l'India, se Europa e Stati Uniti, dovessero mostrarsi invadenti. Certamente positiva la missione umanitaria dell'Italia. [k-bravo]


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.070 secondi