Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Israele ha attaccato davvero un convoglio umanitario???
MessaggioInviato: martedì 1 giugno 2010, 16:31 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Dalla giornata di ieri, non si parla d'altro; ma come stanno realmente le cose???
Se Israele, avesse in effetti, attaccato un convoglio umanitario, composto da civili inermi (in senso etimologico: senza armi), meriterebbe la condanna e le sanzioni di tutta la comunità internazionale, senza riserve, e senza sconti. Anzi, con ulteriori sanzioni, perché l'unica vera democrazia del medio-oriente, non può permettersi questi errori.
Ma, si ribadisce, stanno davvero così le cose???

Innanzitutto, pare che Israele, avesse preventivamente avvertito la flotta in questione, di non avanzare; e tale flotta pacifista (c'è differenza tra pacifica e pacifista), ha deliberatamente ignorato l'avviso, avanzando provocatoriamente.
Secondo Israele, gli attivisti (pacifisti) della nave abbordata, hanno reagito con la forza, attaccando gli israeliani con armi da fuoco leggere, con bastoni e con coltelli. Sempre secondo Israele, i dimostranti (pacifisti??? Se così fosse, sicuramente non pacifici) avevano preparato le armi, premeditando l'azione.
Infine, pare che il fuoco, da parte di Israele, sia stato aperto solo dopo che uno dei soldati israeliani è stato ferito...

Alla luce di queste dichiarazioni, non si può parlare di convoglio umanitario...
Un convoglio umanitario, dinnanzi a un blocco, si deve fermare: non deve e non può avanzare provocatoriamente.
Non deve portare armi.


Nell'impossibilità di stabilire come realmente stanno le cose, bisogna sperare che si concretizzi la proposta del Presidente degli Stati Uniti: l'apertura di un'inchiesta approfondita; ma al fine di tutelare le parti, è bene che questa inchiesta, sia di ampio respiro internazionale.

Israele, è il nostro alleato. Ma se il nostro alleato ha veramente sbagliato, deve pagare! Con gli interessi!

Se invece sono altri ad aver sbagliato, è giusto che Israele non paghi...

Non sarebbe la prima volta, che in qualsiasi contesto, gruppi sedicenti pacifisti, in realtà non hanno nulla di pacifico, facendo ricorso o ad armi convenzionali, o ad armi improprie...
Anche in Italia, abbiamo avuto "pacifisti", che cercavano di abbagliare le forze dell'ordine, puntando loro negli occhi il riflesso del Sole, attraverso specchietti!!!
Alla faccia del pacifismo! Alcuni hanno un concetto tutto loro di pace!


C'è però un fatto, che se accertato, darebbe completamente torto a Israele: se in effetti l'abbordaggio, è avvenuto in acque internazionali, Israele ha sbagliato e di grosso.
Se è avvenuto nelle sue acque territoriali, allora ha sbagliato il convoglio. A meno che ai sensi del diritto internazionale, nelle acque internazionali, non fosse stata creata una zona franca, dichiarata inviolabile (es: in acque internazionali, una flotta militare, protegge una nave mercantile; il comandante della flotta, via radio, dichiara su tutte le frequenze: chiunque tenterà di violare questo "cordone", creato per proteggere questa nave, sarà attaccato).


È assolutamente necessaria un'inchiesta internazionale, patrocinata da paesi obiettivi e imparziali: alcuni paesi arabi moderati ed Europa. In questo momento, date le circostanze, è bene che gli Stati Uniti, e la Turchia, e lo stesso Israele, non operino da protagonisti, rispetto ad un'eventuale inchiesta.
Proprio per accertare realmente come sono andate le cose...

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Israele ha attaccato davvero un convoglio umanitario???
MessaggioInviato: giovedì 3 giugno 2010, 18:21 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Discutibile, l'evoluzione della vicenda...
Obama, che inizialmente aveva proposto l'apertura di un'inchiesta, adesso ritiene di far gestire l'inchiesta allo stesso Israele...
Mentre in sede ONU, si rileva la più corretta posizione, dell'apertura di un'inchiesta, non patrocinata da Israele (e nemmeno dalla Turchia ovviamente).
Estremamente discutibile la posizione della stessa Italia, che vota contro la richiesta dell'ONU.
Qui qualcosa non quadra.
Alcuni recenti video, attestano che i pacifisti, erano tutt'altro che pacifisti... quindi, se Israele si è veramente comportato in modo corretto, perché non affidare a terzi (ovviamente imparziali), la guida di un'Inchiesta???
A questo punto, anche se Israele avesse agìto correttamente, con questa politica, sembra che abbia qualcosa da nascondere...
Non ci fa una bella figura...
E nemmeno gli Stati Uniti...
E nemmeno l'Italia...
Se sono sicuro di aver agìto correttamente, a maggior ragione preferisco che siano terzi imparziali, costretti a dichiararlo pubblicamente e ufficialmente, costretti dalla forza dei fatti...
È una politica assurda e discutibile...

Se Israele non ha sbagliato, promuova esso stesso un'Inchiesta patrocinata da terzi imparziali; se ha sbagliato, si scusi e paghi i danni ai familiari delle vittime, e alla Turchia.
In entrambi i casi, anche se avesse sbagliato e si scusasse, ci farebbe più figura, rispetto a quella che sta facendo adesso, magari, per assurdo, non avendo torto...


Sarà, che nel mondo ebraico, come in quello islamico, non è molto forte il concetto di scuse... e purtroppo, si tende a perdere anche nel mondo occidentale... (perché il mondo occidentale, tende a mettere da parte il Cristianesimo...)...
Il mondo invece sarebbe migliore, se chi sbaglia, chiedesse immediatamente scusa...
Ovviamente, non proforma...

Ormai, solo i grandi uomini e le grandi donne, sono capaci di chiedere scusa... riconoscere di aver sbagliato, con se stessi, con gli altri, (con Dio), e chiedere scusa, cambiando comportamento...

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.270 secondi