Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Influenza A (H1N1)
MessaggioInviato: giovedì 12 novembre 2009, 21:21 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Si discute tanto su questa influenza, e sul relativo vaccino. Alcuni sostengono che non è il caso di farlo, altri no... medici inclusi...
Cosa ne pensate?


Cita:
Aggiornamenti

Sono state vaccinate al 12 novembre circa 149.000 persone
Percentuale di vittime in rapporto al totale dei malati di nuova influenza A: 0,0028%
Totale vittime correlate alla nuova influenza A: 42
Casi che necessitano di assistenza respiratoria: 132
Percentuale dei casi che necessitano di assistenza respiratoria in rapporto al totale dei malati: 0,009


Dati tratti dal Ministero della Salute 12 Novembre ore 17:00

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Influenza A (H1N1)
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2009, 15:39 
Non connesso
Provetto del Forum
Provetto del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 15:49
Messaggi: 86
Caro, noi abbiamo una bimba... Gemma è informatissima!

In breve da quello che ho sentito non vale la pena, ha la durata di una semplice influenza (7 giorni) e poi i giorni di convalescenza.
Come cura, classico tachipirina, mucolitici (latte e miele) e per curare la voce rauca della gola (acqua calda camomilla bicarbonato).

;-) molti senza senza fare il tampone magari ce l'hanno senza saperlo.

Il contagio avviene solo per saliva, quindi mano d'avanti quando tossiamo e lavare spesso le mani. Dalla bocca microparticelle volano e possono contaggiare. Aerare le stanze!


Niente da preocupare è lieve, ci sono più morti con l'influenza normale.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Influenza A (H1N1)
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2009, 22:15 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 17:18
Messaggi: 145
I nostri medici non si vaccinano... chissà come mai..
Il vaccino italiano è un surrogato di quello americano. Quello italiano è pieno di audiuvanti, tra cui il famigerato squalene (usato nella guerra del golfo contro l'antrace e fautore di gravi danni al sistema neurologico e non solo), il mercurio, che la legislazione vieta... insomma per non mettere troppo virus, si è abbondato di audiuvante (e risparmiano sui costi). Gli effetti dei vaccini (tranne rari casi) non sono mai a breve termine, ma a lungo termine, cioè li vedi molto dopo, proprio su questo si basano i produttori per dire che le correlazioni malattie-vaccini non sono vere.
I bambini testati in USA partivano dai 10 anni, poiché è risultato che prima non avrebbe effetto. I bambini hanno un sistema immunitario in formazione, più gli si iniettano vaccini ravvicinati e tutti insieme, o farmaci senza reale necessità (vedi antibiotici per forme virali, quando sappiamo bene che le forme virali, tra cui le influenze, non muoiono con gli antibiotici) e più li si sballa, e si fa in modo che il loro sistema immunitario non risponda immediatamente, ma solo con l'aiuto... si chiama condizionamento. I vaccini obbligatori da noi li ritengo giusti, ma 6 insieme a 3 mesi mi lasciano perplessa (quello dell'epatite B ad esempio, perché farlo a 3 mesi, quando non c'è rischio, a meno che i genitori non siano tossicci o portatori sani, o categoria a rischio per lavoro etc.)

Negli USA qualsiasi vaccino per bambini è senza audiuvanti, in Italia invece li hanno. Se una persona non ha particolari patologie tali da rendere il vaccino il male minore, è meglio che non lo faccia. Idem per quello dell'influenza stagionale. Quest'ultima è molto più pericolosa dell'H1N1, e fa milioni di morti l'anno. l'H1N1 (per altro "sorella" della vecchia H1N5) è molto contagiosa e meno tosta. Ogni anno per influenza muoiono milioni di persone, anche sane. L'influenza ha come dote possibile una serie di complicanze: pericardite, polmonite, bronchite e tutte le -ite che si conoscono. Ogni tipo di influenza. L'importante è curarla come tale, niente antibiotici, se non dopo accurato controllo medico, paracetamolo o ibuprofene (tachipirina/nureflex), bere tanto e tanta vitamina C. Tenersi in contatto col medico se la febbre non scende entro 2 giorni (si parla di febbre alta, non 37.5) e se si notano peggioramenti.
L'H1N1 ha una coda, ossia sembra essere guariti, ma può tornare un rialzo di temperatura per altri 2 giorni. Si è contagiosi fino a 6 giorni dall'ultimo giorno di febbre.

1) L’Organizzazione Mondiale della Sanità NON sta monitorando i casi confermati di suina o H1N1. Perché si continua a parlare di pandemia? Dove sono tutti questi casi? Dove stanno le prove che la H1N1 causi più decessi di una qualsiasi influenza stagionale?

2) I test sui vaccini sono stati fatti velocemente: da pochi giorni a poche settimane. Questo è troppo poco per determinarne gli effetti collaterali e l’effettivo pericolo per il nostro sistema immunitario. Questi vaccini non sono stati accuratamente testati e dunque sono, per definizione, pericolosi. Perché tutta questa fretta di immetterli sul mercato?

3) Il cartello Big Pharma (che include tutte le maggiori case produttrici di farmaci del mondo, da GlaxoSmithKline a Baxter, Novartis e altre) ha ottenuto dai governi l’immunità. Cioè, se ci dovessero essere morti o danni permanenti causati dai vaccini, non vi sarà alcuna possibilità di ricorso. Perché questa immunità, se il vaccino è sicuro?

4) La Baxter, una delle maggiori produttrici di vaccini, è indagata in Europa per avere (inavvertitamente?!?) mescolato virus vivi dell’influenza aviaria in una enorme fornitura (72 chili) di vaccini a 18 Paesi di ogni parte del mondo. Praticamente un atto di bio-terrorismo su scala mondiale… È stato un “errore”? È stata una nuova prova del “conflitto di interessi” insito nelle multinazionali del farmaco? Ma soprattutto… Perché questa azienda è ancora “in business”, e continua a fornire vaccini e medicinali in tutto il mondo?

Diamo un’occhiata a cosa si trova nei vaccini per l’influenza suina prodotti dalle 3 maggiori case farmacSibilla mondiali:

1) Il vaccino anti-suina di GlaxoSmithKline Plc

Tra i suoi ingredienti:

Adiuvante alluminio (componente che danneggia il sistema immunitario e crea gravi disfunzioni cognitive), AS03: squalene (adiuvante che causa infiammazioni alle giunture, lupus e “sindrome da affaticamento cronico”), Daronrix (vaccino della Glaxo contro l’influenza aviaria), Formaldeide (nota sostanza cancerogena e tossica per l’apparato riproduttivo e per lo sviluppo), Octoxynol 10 (emulsionante, umidificante e antischiuma che può alterare l’attività metabolica, danneggiare le membrane e causare un rapido declino delle funzioni delle cellule), Polisorbato 80 (ingrediente noto per provocare infertilità, convulsioni epilettiche, aborti spontanei, e shock anafilattici anche mortali), Thimerosal (a base di mercurio, 50 volte più tossico del mercurio stesso, causa di gravi disfunzioni del sistema immunitario, neurologico e turbe motorie e comportamentali).

2) Cevalpan, il vaccino anti-suina di Baxter International

Tra i suoi ingredienti:

Cellule Vero (cellule in coltura dal rene di una scimmia africana, prodotte in maniera molto dubbia, del cui processo non si sa ancora nulla), Trometamolo (composto organico che può essere nocivo se inalato, di cui non sono stati resi noti gli effetti a lungo termine), Cloruro di sodio polisorbato 80 (vedi sopra).

3) Focetria, il vaccino di Novartis International AG

Questo è il vaccino attualmente in distribuzione in Italia
. Tra i suoi ingredienti figurano:

Linea cellulare proprietaria (di provenienza ignota), Squalene (vedi sopra) e Span85 o Sorbitano Trioleato (emulsionante e addensante, usato anche come pesticida, è tossico e può avere effetti cancerogeni, neurotossici e di blocco della crescita nei bambini). Particolarmente allarmante: l’adiuvante “proprietario”. MF59: derivato oleoso di un prodotto ideato per la guerra del Golfo, con capacità altamente distruttive per il corpo umano. Alcuni esperti della sanità affermano che questo principio debba rientrare nella categoria delle armi biologiche o farmacologiche. La legislazione impone che l’utilizzo del MF59 debba essere molto limitato negli esperimenti sugli animali e non prevede assolutamente il suo utilizzo sugli uomini (ma si sa: le case farmacSibilla sono al di sopra della legge). Molti immunologi sostengono che una dose anche microscopica di poche molecole di adiuvante, iniettata nel corpo umano, possa causare gravi e permanenti disturbi al sistema immunitario. La FDA americana al momento non ha ancora approvato l’utilizzo di MF59 in qualsiasi vaccino. Eppure troviamo questo adiuvante nel “Focetria” distribuito e somministrato in Italia proprio in questo momento.

Il vaccino vero, quello testato ed approvato, è stato prodotto in America, ma non a sufficienza per il resto del mondo. Quello che abbiamo qui in Italia è in realtà un "pezzotto" di quello americano, fatto con un adiuvante pericoloso. Ed è per questo che non è stato approvato né dalle autorità sanitarie americane, né da molte di quelle europee. Ed è per questo che molti medici italiani, non se lo faranno.

In ultimo tutti i nati prima del 1977 potrebbero contrarla senza sintomi evidenti, poiché già venuti a contatto con virus simili. Più si è anziani, più si è corazzati.




Vorrei ricordare che molti vaccini sono coltivati in uova e contengono lattosio, oltre che antigeni e audiuvanti. Se non è necessario fare il vaccino, state attenti se siete allergici a uovo e latte. In questo caso se dovete comunque fare un vaccino contenente tali elementi, fatelo in ospedale in unità protetta.

Per sapere gli ingredienti del vaccino che dovete fare andate su Google e digitate il nome del vaccino seguito da composizione.

Per i bambini se lo acquistate in farmacia chiedete senza adiuvanti.

Sono rari i medici che vi avvisano: attenzione se suo figlio/se lei è allergico etc
Dovrebbero informare noi, ma non lo fanno, spesso non sanno la composizione. Informiamoci noi.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Influenza A (H1N1)
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2009, 22:37 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Che ci sia qualcosa di poco chiaro, è evidente...
L'altra sera su LA7, presente il prof. Aiuti, rinomato immunologo, dicevano che lo squalene, è assente in Europa...
Qual è la verità?
Si sa che le case farmacSibilla, non vivono per fare beneficenza...

Sì, la ricerca su Google...
Purché la si faccia con molto senso critico...

Se si fa' una ricerca sui licantropi, si trovano siti in cui ti dicono seriamente che nelle notti di plenilunio, si trasformano in lupi... [k-ahah] [k-ahah] [k-ahah] [k-papero] [k-papero] [k-papero] [k-nooo] [k-nooo] [k-nooo]


Internet è un mezzo di conoscenza... secondario...

Consiglierei di riferirsi ai siti ufficiali, e soprattutto al proprio medico di base...
Se uno non ha fiducia nel proprio medico di base, lo cambia....

Il mio finora, non ne ha sbagliata una...
Mi ha consigliato di non farlo...


Peraltro potrei anche averla già presa...
Ho avuto febbre a 38-39 per 3 giorni...
e a 37,2 per 10 giorni...

Adesso nulla...


Non ho preso antibiotici, e nemmeno paracetamolo...

Non so se fosse la A ovviamente...

Visitato dal medico a cose concluse, mi ha detto: "Lei ha capito tutto... [k-ahah] ... si prenda, se proprio vuole, un antinfiammatorio per la gola arrossata..."

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Influenza A (H1N1)
MessaggioInviato: venerdì 13 novembre 2009, 22:54 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 17:18
Messaggi: 145
Se hai avuto febbre, è suina, ora gira solo questa. Aiuti è il prof. con cui mio cugino ha fatto specializzazione, mio cugino è immunologo e non si vaccina e mi ha detto No, per me e famiglia, non siamo categorie a rischio per cui il male minore è il vaccino. È vero in Europa è vietato quell'audiuvante, o meglio bandito, ma nel focetria c'è. lo sanno pure i sassi ormai, non si parla d'altro.
riguardo l'andare su google, se devi fare ad un bimbo il vaccino MPR, google vaccino MPR composizione, e quella è, non è che se la inventano. Certo devi scegliere i link medici, non quelli tanto per, ma i link medici sono i primi ad apparire.

La moglie di Sacconi è vicepresidente, o presidente (non ricordo) di una nota casa farmacSibillaca...sacconi=nostro ministro della sanità.. analogia tanto per caso????

Comunque è ormai chiaro che il primo picco sta scemando... senza terrorismo, attendiamo l'altro, con altrettanta serenità. è una influenza. dicono che potrebbe diventare aviaria? E come per magia? Due virus totalmente diversi, se muta in aviaria, l'hanno fatto... in laboratorio questo è certo!


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  








Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.045 secondi