Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura
MessaggioInviato: mercoledì 19 gennaio 2011, 15:12 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura

Quale sia la verità, ovviamente non lo sappiamo. E ci guardiamo bene dall’esprimere giudizi (in particolare negativi), sia per questioni di coscienza, sia perché nel nostro ordinamento, vige una presunzione di innocenza. Possiamo avanzare però alcune ipotesi e riflessioni.

Ipotesi 1: Berlusconi è colpevole. In tal caso, farebbe bene a dimettersi e a scusarsi, perché qui si parla di prostituzione e minori. Se i fatti fossero veri, sarebbe estremamente grave. Le dimissioni, sarebbero l’unica soluzione. E immediate elezioni, il passo successivo: solo e soltanto il popolo sovrano, potrebbe porre rimedio a questo guado.

Ipotesi 2: Berlusconi è innocente. Se questo fosse vero, il fatto è ancora più grave. Significa che sarebbe in atto un tentativo di golpe bianco, da parte di una parte della Magistratura. Nell’impossibilità di sconfiggere Berlusconi con democratiche elezioni, si tenta disperatamente di delegittimarlo con calunnie e false accuse. Ma se questo fosse vero, se io sono innocente, e sono ricco, e posso quindi pagare profumatamente i migliori avvocati della nazione, non sarebbe mio interesse affrontare immediatamente il processo, per confermare la mia innocenza, svergognare i magistrati inquirenti pesantemente, fino a chiedere loro il risarcimento dei danni per calunnia e diffamazione??? D’altra parte, se Berlusconi è innocente, e si dimettesse, significa che ogni magistrato, potrebbe teoricamente mettere sistematicamente in discussione il responso delle elezioni, ponendo in essere processi che alla fine, si rilevano privi di fondamento. Il fatto è che i magistrati, non devono solo essere imparziali; ma devono apparire tali. E oggettivamente, non appaiono tali. Il giorno dopo la sentenza della Corte Costituzionale, tutto si è messo in moto. Una coincidenza molto strana. Del resto è una coincidenza altrettanto strana, che dal ‘94 Berlusconi sia stato oggetto di varie accuse… e fino al ‘94… nada. Gaetano Silvestri, insigne membro (di sinistra) della Corte Costituzionale, in uno dei suoi libri, si occupa del problema di chi giudica i giudici… non dà una risposta. Troppo comodo. Qualcuno deve giudicare i giudici, ed è evidente che non possono essere altri giudici. Perché non funziona. Falcone, che tutti osanniamo (giustamente), era per la politicizzazione della Magistratura. Ma tutti si “glissa” su questa sua opinione. Ovvero, voleva un sistema americano: il PM si candida con un programma, e il popolo lo elegge. Nel mio programma, io darò priorità a questi reati e non a questi… e il popolo sceglie… democraticamente. Glisso sulla competenza dei giudici. Mi limito solo a dire, che è evidente che ci sono organi precipui, per giudicare il Presidente del Consiglio, finché è tale.

Ipotesi 3: Berlusconi non è né colpevole né innocente. Cioè, ha posto in essere degli atti moralmente discutibili, ma non così gravi come si vuole far credere. Si coglie l’occasione per gonfiare certi fatti, al fine di delegittimarlo, essendo in questo momento, politicamente meno forte, a causa della spaccatura con Fini.


Non credo ci siano altre ipotesi. Ma si possono aggiungere alcune riflessioni. Si rileva un’evoluzione di "Futuro e Libertà", attraverso Bocchino, che sembra finalmente aver abbandonato odiosi toni di odio contro Berlusconi. Critico sì, ma non con quella schifosa carica d’odio delle settimane precedenti. E infatti ieri sera a Ballarò, ha detto delle cose sensate e interessanti: Berlusconi, asserisce di aver fatto beneficenza. Bocchino replica dicendo, che sarebbe vero, se nel palazzo di Berlusconi (messo a disposizione di alcune “ragazze”), avesse dato appartamenti anche a donne anziane, brutte, a portatori di Handicap. Il fatto che siano tutte donne giovani e belle, qualche sospetto… lo crea. Sospetto fondato. Berlusconi, se è davvero innocente (e noi non lo mettiamo in dubbio), dovrebbe rispondere per bene su questo punto di Buon Senso. Per il resto “Futuro e Libertà”, non ha ancora chiarito se vuole essere un partito laico (con priorità al Cristianesimo, e all’interno del Cristianesimo, al Cattolicesimo), o laicista-relativista (tutte le religioni uguali: folle, ingiusto e sbagliato). Con tutte le conseguenze pratiche che questo comporta sul piano giuridico: no leggi contrarie al Cristianesimo.
Come sempre appare equilibrato il partito di Casini, attraverso le parole di Buttiglione: “Berlusconi si dimetta, e il centro-destra (che ha vinto le elezioni), esprima un nuovo leader”. Tuttavia, come ieri è stato detto da Alfano, sempre a Ballarò, la consacrazione popolare di Berlusconi è tale, che solo e soltanto attraverso democratiche elezioni, è possibile ed è giusto cambiare le cose. Anche Casini, dovrebbe chiarire per bene, il rapporto con Fini, circa la questione laicità-laicismo.


A mio modesto avviso, ferma restando la necessità di una certa coerenza morale, occorre fare sempre riferimento ai programmi. Date le circostanze, attraverso democratiche elezioni, i nomi di Formigoni e Alfano, sarebbero molto più autorevoli; e darebbero luogo a uno nuova leadership del centro-destra. Frattanto se Berlusconi è davvero innocente, avrà tempo e modo di difendersi adeguatamente e riabilitare il suo onore. Riabilitato il suo onore, potrebbe essere eletto alla Presidenza della Repubblica (che è un po’ il suo sogno nel cassetto), e se le accuse attuali fossero false, lo meriterebbe. Se non è innocente, quello che gli sta capitando, se lo merita. Del resto, qualche mese fa ha bestemmiato pubblicamente… non si è scusato... ora paga. Anche la Gelmini, sarebbe un nome interessante. Però avendo difeso in modo appassionato Berlusconi, e avendo garantito sulla sua onestà e integrità (a Porta a Porta), in modo convincente e commovente, da donna, (essendo stata più volte ad Arcore), se poi Berlusconi risultasse colpevole, con sentenza passata in giudicato, la stessa Gelmini, per coerenza si dovrebbe dimettere.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura
MessaggioInviato: mercoledì 19 gennaio 2011, 15:38 
Non connesso
Bebè del Forum
Bebè del Forum

Iscritto: martedì 18 gennaio 2011, 12:41
Messaggi: 1
Dove stia la verità sul caso Ruby davvero non lo so. Però è evidente una cosa: la Magistratura italiana ha trovato più di 100 agenti necessari per sorvegliare le (vere o presunte che siano) trasgressioni sessuali di un solo uomo, non ha trovato l'unica persona necessaria per mettere un timbro necessario per evitare la liberazione del capo mafioso, che è così uscito immediatamente dal carcere.

A me pare che, per quanto riguarda i peccati personali, ciascuno ne dovrà rispondere: Berlusconi, se la cosa è vera, dei suoi rapporti sessuali illeciti, né più né meno di come io dovrò rispondere dei miei peccati.

Ma questo mi sembra un uso distorto della giustizia ai fini esclusivi e ciò non mi sta bene: Berlusconi è stato eletto dal popolo italiano (io compreso) e qui sono gli avversari che cercano di farlo fuori in questo modo anziché amministrare meglio dove sono in maggioranza in modo da convincere gli elettori a votarli.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura
MessaggioInviato: mercoledì 19 gennaio 2011, 18:13 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: martedì 11 gennaio 2011, 18:01
Messaggi: 290
Io di Berlusconi non ne posso più...
Sì OK. Giusta la presunzione di innocenza... sul piano giuridico.
Ma sul piano morale è troppo: si dovrebbe dimettere...
Mai nessuno ha creato tanto imbarazzo all'Italia.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura
MessaggioInviato: mercoledì 19 gennaio 2011, 18:25 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4160
Sito web: Visita
Quello che dici per alcuni aspetti è vero... ma c'è una contraddizione. Dire presunzione di innocenza, OK sul piano giuridico, e no sul piano morale, equivale a dire: "È colpevole, ma processualmente potrebbe risultare innocente". Questo non è giusto.
Tu eri presente? Io no. Noi alla fine, non conosciamo i reali retroscena.
Quindi, Berlusconi potrebbe essere realmente innocente (giuridicamente, moralmente e su tutti i fronti), così come potrebbe essere totalmente colpevole. Ma nessuno di noi lo sa. Un'accusa non può diventare sinonimo di condanna. Questo è ingiusto, giuridicamente e moralmente.
Circa il discorso imbarazzo, è vero. Ma non dimentichiamo il caso Andreotti... di cui si diceva che era il capo della Mafia: celebre la battuta di Grillo: "Andreotti ha ricevuto minacce dalla Mafia... praticamente si è autominacciato". Dopo il processo, è stato assolto con formula piena. Quindi andiamoci piano, e non confondiamo le accuse con le sentenze di condanna, che sono altra cosa.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il caso Ruby, Berlusconi e Magistratura
MessaggioInviato: mercoledì 19 gennaio 2011, 19:22 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 20:30
Messaggi: 451
Cita:
Date le circostanze, attraverso democratiche elezioni, i nomi di Formigoni e Alfano, sarebbero molto più autorevoli; e darebbero luogo a uno nuova leadership del centro-destra


Magari!
E poi, visto che di sospetti si parla... non mi fido neanche della Magistratura: guardate cosa è successo a Falcone e a Borsellino: mi sembra che i colleghi li abbiano lasciati soli... e proprio alla fine...! Naturalmente non faccio di ogni erba un fascio, gli onesti per fortuna, benché pochi, esistono ancora!

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Il caso Berlusconi

in Varie e attualità

1

171

mercoledì 7 agosto 2013, 20:20

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Il caso Timperi e la bestemmia

in Varie e attualità

0

117

giovedì 30 ottobre 2014, 19:33

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Il caso delle baby prostitute

in Varie e attualità

1

221

venerdì 22 novembre 2013, 21:12

Luigi Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.031 secondi