Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Francescani gemelli muoiono lo stesso giorno a 92 anni di età
MessaggioInviato: mercoledì 8 giugno 2011, 15:58 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 16:23
Messaggi: 267
Dal momento della loro nascita a Buffalo 92 anni fa, i gemelli Julian e Adrian Riester si sono separati molto raramente l’uno dall’altro. Hanno giocato insieme, frequentato la stessa classe e, quando erano ancora sui 20 anni, sono entrati insieme nell’ordine dei Francescani. Ora, dopo 65 anni che i due gemelli indossavano l’identico abito monastico, sono morti lo stesso giorno al St. Anthony Hospital di St. Petersburg in Florida.

GEMELLI INSEPARABILI - Julian è morto la mattina, seguito da Adrian la sera stessa. E chi conosce più da vicino i fratelli Riester afferma di non esserne affatto sorpreso. I due erano inseparabili al punto da confondere gli altri frati entrando sempre dalle porte simultaneamente e non divulgando a nessuno chi fosse nato per primo. «Non lo raccontiamo mai – spiegò Brother Adrian nel corso di un’intervista -. Preferiamo lasciare che la gente ci scommetta sopra». Nel corso della loro lunga vita i gemelli si sono separati soltanto due volte, e la loro vocazione è nata in un modo estremamente curioso, che si addice ai loro personaggi originali

SETTE FRATELLI - Famosi per il fatto di essere dei fini artigiani, esprimevano i loro talenti lavorando come giardinieri e falegnami e sfornando tavoli e armadi dal loro laboratorio nel garage del convento francescano di St. Bonaventura. Yvonne Peace, ex segretaria della comunità francescana dell’università, li ricorda come tuttofare e riparatori che aggiustavano qualsiasi tipo di oggetto portato loro da molte persone del campus. «Erano sempre indaffarati», aggiunge Peace. Brother Julian, il cui nome di battesimo era in realtà Jerome, e Brother Adrian, in origine Irving, erano parte di una famiglia di sette figli nati dal dottor Julian Riester e da sua moglie Clara. Il padre era un ostetrico famoso a Buffalo e nel 1901 come studente di medicina aveva assistito all’operazione chirurgica al presidente americano William McKinley dopo che un anarchico gli aveva sparato due colpi di pistola.



VOCAZIONE CURIOSA - Prima di diventare frati, i gemelli avevano frequentato l’Istituto collegiale di St. Joseph a Buffalo (dove si facevano beffe dei professori grazie al fatto di essere uguali come due gocce d’acqua), e quindi una scuola per tecnici radio a Los Angeles. Curiosa anche la storia della loro vocazione. Durante la seconda guerra mondiale avevano chiesto ai frati francescani di entrare in convento, ma attendevano anche di ricevere la cartolina per essere arruolati nell’Esercito.

LONTANI SOLO DUE VOLTE - All’epoca il postino passava due volte al giorno, e al mattino ricevettero la lettera dei Francescani che annunciava loro di essere stati ammessi al convento. Nel pomeriggio arrivò invece la cartolina di precetto, che ordinava di arruolarsi nell’Esercito. «La chiamata di Dio – raccontarono in seguito nel corso di un’intervista – prese il sopravvento». I gemelli si sono separati solo due volte nel corso della loro lunga vita. La prima fu tra il 1946 e il 1951, quando Brother Adrian fu nominato sacrestano della chiesa di San Francesco d’Assisi a Manhattan e Brother Julian amministratore del santuario di St. Anthony a Boston. Mentre nei cinque anni successivi Julian fu destinato alla parrocchia di St. Patrick a Buffalo, e Adrian alle scuole superiori Bishop Timon di South Buffalo.



IL LORO «SEGRETO» - Dal 1956 furono però di nuovo insieme, inseparabili al punto da confondere gli altri frati entrando sempre dalle porte simultaneamente e non divulgando a nessuno quale dei due gemelli fosse nato per primo. «Non lo raccontiamo mai – spiegò Brother Adrian nel corso di un’intervista -. Preferiamo lasciare che la gente ci scommetta sopra». Ora saranno sepolti insieme nella cittadina di Olean, vicino a New York. «Tra loro c’era questo legame intimo, nel quale nessuno dei due era affatto egoista – sottolinea Michael Riester -. E proprio perché erano così in sintonia con Dio e tra di loro, non meraviglia affatto che siano morti lo stesso giorno»


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.027 secondi