Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ancora superstizioni astrologiche nel 21° secolo
MessaggioInviato: lunedì 4 gennaio 2010, 14:05 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4150
Sito web: Visita
Cita:
Benedetto XVI ha esortato a non affidare le speranze umane agli "improbabili pronostici" di maghi, astrologi, cartomanti e quanti altri. Ma anche le "pur importanti" previsioni economiche, ha avvertito, non possono costituire, la bussola di fronte ai tanti problemi attuali. È solo in Dio, ha spiegato nel suo primo Angelus domenicale del nuovo anno, che l'umanità può riporre la speranza di un futuro migliore. Le parole del Papa hanno trovato immediato ascolto nel ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, che in un commento al Tg1, ha osservato come il futuro degli uomini non possa essere scritto in un oroscopo o in un software. È superstizione - ha detto senza mezzi termini il ministro che nel passato si è più volte pronunciato contro le previsioni degli economisti - voler prevedere il futuro delle cose umane, della politica, dell'economia, perché questo dipende dall'uomo. Volerlo sapere a prescindere dall'uomo è arroganza, l'arroganza di una conoscenza che si crede illimitata ma che illimitata non è".

Stamani, nell'Angelus, il Papa ha rimarcato che "i problemi non mancano, nella Chiesa e nel mondo, come pure nella vita quotidiana delle famiglie". "Ma, grazie a Dio - ha esclamato - la nostra speranza non fa conto su improbabili pronostici e nemmeno sulle previsioni economiche, pur importanti". "La nostra speranza - ha sentenziato - è in Dio, non nel senso di una generica religiosità, o di un fatalismo ammantato di fede". "Noi - ha proseguito - confidiamo nel Dio che in Gesù Cristo ha rivelato in modo compiuto e definitivo la Sua volontà di stare con l'uomo, di condividere la sua storia, per guidarci tutti al Suo Regno di amore e di vita". "E questa grande speranza anima e talvolta corregge le nostre speranze umane", ha concluso.

Intanto il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, confermando indiscrezioni di stampa, ha riferito stamane che nei giorni scorsi il segretario personale di Ratzinger, mons. Georg Gaenswein, si è recato a visitare a Subiaco Susanna Maiolo, la ragazza psicolabile che, durante la messa natalizia a San Pietro, aveva scavalcato le transenne e buttato per terra il Papa. Secondo le ricostruzioni di stampa, Don Georg ha portato gli auguri del Pontefice, donato un rosario alla giovane, e riferito del "perdono" del Papa, il quale sarebbe convinto delle buone intenzioni della ragazza. Padre Lombardi si è limitato a parlare di "interessamento" di Benedetto XVI ed ha precisato comunque che, per quanto riguarda l'iter avviato dalla magistratura vaticana, "esso seguirà il suo corso fino al suo espletamento".



http://www.ansa.it


La cosa ha fatto notizia...
Eppure, a quanto pare, è necessario sottolineare l'ovvio...
Ancora, nel 21° secolo, c'è gente che crede a queste baggianate prive di ogni fondamento: astrologia et simili...
Ovviamente, senza esasperare il discorso: un oroscopo ascoltato così tanto per, per gioco, non rientra in questa fattispecie...

Qui si allude alla follia di gente, che non intraprende relazioni umane o commerciali, se non è presente una particolare "congiunzione astrale"... o chi ascolta l'oroscopo, modificando le proprie decisioni in base a quanto dall'oroscopo viene detto...


I segni zodiacali, sono costellazioni, che non esistono sul piano oggettivo. Il nostro universo, è tridimenzionale; le costellazioni, sono solo delle ideali e fantasiose ricostruzioni di immagini, su un ideale piano a due dimensioni; che non esiste appunto nell'universo...

La costellazione ad es., del Cancro, dalla Terra, potrà assumere la forma di un "cancro"...
Ma se già ci si sposta su Giove, la stessa "costellazione" si vede in modo diverso....
Per cui, non c'è nulla di oggettivo!

Senza contare, che a causa della precessione dell'equinozio, non c'è più corrispondenza (a volte), tra i segni delle costellazioni e la data di nascita: molta gente convinta di appartenere ad un segno, in realtà è nata sotto un altro segno, perché per la precessione dell'equinozio, non c'è più corrispondenza tra il calendario gregoriano (quello che usiamo attualmente, con buona pace di chi non è credente e cristiano), e il calendario astronomico....
Sicché ad es., il 23 Dicembre del calendario, in realtà, potrebbe essere il 20 Novembre astronomico!!!!!

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora superstizioni astrologiche nel 21° secolo
MessaggioInviato: lunedì 4 gennaio 2010, 16:50 
Non connesso
Provetto del Forum
Provetto del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 15:49
Messaggi: 86
Chiaro che c'è gente che ci crede, sono coloro che tentano di anticipare il futuro o il desiderio di dominare le persone conoscendo a priori le loro caratteristiche....

Un tempo ho fatto una lunga riflessione e la mia idea è stata la seguente:

le persone cercano con facilità un modello da imitare, dove trovare ed identificare se stessi; se questo non si trovasse nella famiglia, nella scuola, in svariati contesti, un classico è il segno zodiacale, in modo tale da giustificare le proprie debolezze o costruire il proprio io

è la forma di "profezia che si autorealizza".

Per cui se io so di essere un segno di fuoco come l'ariete, farò di tutto (anche inconsciamente) per avvicinarmi a quel modello.
Poi dal momento che il mio comportamento che mi sono forzato è in sintonia con quel segno allora cresce la credibilità della descrizione dello stesso segno..

insomma incredibile ma ce la costruiamo da soli la storia e ci crediamo pure..... [k-nooo]

in pratica non sono tanto gli astri ad influenzare noi, quanto siamo noi che ci influenziamo e modifichiamo per assomigliare agli astri

questa è stata la mia valutazione ;-)

P.S. Visto che siamo vivi fino al 2012 un'altra superstizione può essere l'ormai stracitato calendario maya... che ne dite?


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora superstizioni astrologiche nel 21° secolo
MessaggioInviato: lunedì 4 gennaio 2010, 17:16 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4150
Sito web: Visita
Per quanto ne so io, il Caledario dei Maya, con le dovute proporzioni, aveva fondamenti più "scientifici"...
Nel senso che attraverso calcoli matematici, avevano rilevato dei cambiamenti nell'asse di rotazione terrestre...
Dunque, su dati più oggettivi...
Dove il cambio di rotazione dell'asse terrestre, non è sinonimo di fine del mondo, ma di cambiamenti climatici (che peraltro sono già in atto, se non per il cambio di rotazione dell'asse terrestre, per l'inquinamento)...

Certo, se questo cambiamento fosse repentino e rilevante, potrebbe produrre risultati catastrofici; ma di solito questi processi naturali, avvengono gradualmente nell'arco di migliaia di anni...
(sostanzialmente, è lo stesso fenomeno che produce le glaciazioni; e noi senza il Caledario Maya, sappiamo benissimo, che proveniamo dalla quarta glaciazione, e ci avviamo verso la quinta....)

Quanto alla data del 2012, è più una data atta a vendere libri (ci sono libri e libri....)

Dagli anni 90 ad oggi, il mondo (su indicazione di diversi best seller) non so quante volte sarebbe dovuto finire....

C'è gente che si è arricchita con libri di questi tipo.

Per via di altra gente che abbocca a tutto... e compra...


Il mondo finirà sì: se si continuerà con l'inquinamento selvaggio.
E se non si sottometterà a Dio. Non perché Dio è cattivo. Ma perché l'uomo, con la sua testa, fa scelte sbagliate. Solo se segue Dio, l'uomo può fare le scelte giuste.
O anche se non segue Dio, purché segua le Sue indicazioni.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.035 secondi