Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Santi Michele, Gabriele e Raffaele Arcangeli
MessaggioInviato: martedì 28 settembre 2010, 20:04 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: venerdì 5 marzo 2010, 0:01
Messaggi: 383
Domani 29 Settembre la Chiesa ricorda gli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele.
Il nome dell’arcangelo Michele, che significa “Chi è come Dio ?”, è citato cinque volte nella Sacra Scrittura; tre volte nel libro di Daniele, una volta nel libro di Giuda e nell'Apocalisse di san Giovanni Evangelista e in tutte le cinque volte egli è considerato “capo supremo dell’esercito celeste”, cioè degli angeli in guerra contro il male, che nell’Apocalisse è rappresentato da un dragone con i suoi angeli; esso sconfitto nella lotta, fu scacciato dai cieli e precipitato sulla Terra.
Il dragone è un angelo che aveva voluto farsi grande quanto Dio e che Dio fece scacciare, facendolo precipitare dall’alto verso il basso, insieme agli angeli che lo seguivano.
Michele è stato sempre rappresentato e venerato come l’angelo-guerriero di Dio, rivestito di armatura dorata in perenne lotta contro il demonio, che continua nel mondo a spargere il male e la ribellione contro Dio.
Egli è considerato allo stesso modo nella Chiesa di Cristo, che gli ha sempre riservato fin dai tempi antichissimi, un culto e devozione particolare, considerandolo sempre presente nella lotta che si combatte e si combatterà fino alla fine del mondo, contro le forze del male che operano nel genere umano.
Dopo l’affermazione del Cristianesimo, il culto per san Michele, ebbe in Oriente una diffusione enorme; ne sono testimonianza le innumerevoli chiese, santuari, monasteri a lui dedicati; nel secolo IX solo a Costantinopoli, capitale del mondo bizantino, si contavano ben 15 fra santuari e monasteri; più altri 15 nei sobborghi.
In Occidente si hanno testimonianze di un culto, con le numerosissime chiese intitolate a volte a S. Angelo, a volte a S. Michele, come pure località e monti vennero chiamati Monte Sant’Angelo o Monte San Michele, come il celebre santuario e monastero in Normandia in Francia; il cui culto fu portato forse dai Celti sulla costa della Normandia; certo è che esso si diffuse rapidamente nel mondo Longobardo, nello Stato Carolingio e nell’Impero Romano.
In Italia sano tanti i posti dove sorgevano cappelle, oratori, grotte, chiese, colline e monti tutti intitolati all’arcangelo Michele, non si può accennarli tutti, ci fermiamo solo a due: Tancia e il Gargano. Monte Sant'Angelo, nel Gargano, è la località più famosa, meta di moltissimi pellegrinaggi.
Sul Monte Tancia, nella Sabina, vi era una grotta già usata per un culto pagano, che verso il VII secolo, fu dedicata dai Longobardi a san Michele; in breve fu costruito un santuario che raggiunse gran fama, parallela a quella del Monte Gargano, che comunque era più antico.
Il più celebre santuario italiano dedicato a san Michele, è quello in Puglia sul Monte Gargano; Attorno alla chiesa e alla grotta è cresciuta nel tempo la cittadina di Monte Sant’Angelo nel Gargano, dove l'arcangelo Michele pare apparse 8 volte.
I Longobardi che avevano fondato nel secolo VI il Ducato di Benevento, vinsero i feroci nemici delle coste italiane, i saraceni, proprio nei pressi di Siponto, l’8 maggio 663, avendo attribuito la vittoria alla protezione celeste di san Michele, essi presero a diffondere come prima accennato, il culto per l’arcangelo in tutta Italia, erigendogli chiese, effigiandolo su stendardi e monete e instaurando la festa dell’8 maggio dappertutto.
Intanto la Sacra Grotta diventò per tutti i secoli successivi, una delle mete più frequentate dai pellegrini cristiani, diventando insieme a Gerusalemme, Roma, Loreto e S. Giacomo di Compostella, i poli sacri dall’Alto Medioevo in poi.
Sul Gargano giunsero in pellegrinaggio papi, sovrani, futuri santi. Sul portale dell’atrio superiore della basilica, vi è un’iscrizione latina che ammonisce che: “Questo è un luogo impressionante. Qui è la casa di Dio e la porta del cielo”.
Il santuario e la Sacra Grotta sono pieni di opere d’arte, di devozione e di voto, che testimoniano lo scorrere millenario dei pellegrini e su tutto campeggia nell’oscurità la statua in marmo bianco di san Michele, opera del Sansovino, datata 1507.
L’arcangelo è comparso lungo i secoli altre volte, sia pure non come sul Gargano, che rimane il centro del suo culto, ed il popolo cristiano lo celebra ovunque con sagre, fiere, processioni, pellegrinaggi e non c’è Paese europeo che non abbia un’abbazia, chiesa, cattedrale, ecc. che lo ricordi alla venerazione dei fedeli.
Apparendo ad una devota portoghese Antonia de Astonac, l’arcangelo promise la sua continua assistenza, sia in vita che in purgatorio e inoltre l’accompagnamento alla santa Comunione da parte di un angelo di ciascuno dei nove gerarchie celesti, se avessero recitato prima della Messa la corona angelica che gli rivelò.
Le gerarchie sono: Angeli, Arcangeli, Principati, Potestà, Virtù, Dominazioni, Troni, Cherubini e Serafini. La festa liturgica principale in Occidente è iscritta nel Martirologio Romano al 29 Settembre e nella riforma del calendario liturgico del 1970, è accomunato agli altri due arcangeli più conosciuti, Gabriele e Raffaele nello stesso giorno, mentre l’altro arcangelo a volte nominato nei testi apocrifi, Uriele, non gode di un culto proprio.
Per la sua caratteristica di “guerriero celeste” san Michele è patrono degli spadaccini, dei maestri d’armi; poi dei doratori, dei commercianti, di tutti i mestieri che usano la bilancia, i farmacisti, pasticcieri, droghieri, merciai; fabbricanti di tinozze, inoltre è patrono dei radiologi e della Polizia.
È patrono principale delle città italiane di Cuneo, Caltanissetta, Monte Sant’Angelo, Sant’Angelo dei Lombardi, compatrono di Caserta.
Difensore della Chiesa, la sua statua compare sulla sommità di Castel S. Angelo a Roma, che come è noto era diventata una fortezza in difesa del Pontefice; protettore del popolo cristiano, così come un tempo lo era dei pellegrini medievali, che lo invocavano nei santuari ed oratori a lui dedicati, disseminati lungo le strade che conducevano alle mete dei pellegrinaggi, per avere protezione contro le malattie, lo scoraggiamento e le imboscate dei banditi.
Per quanto riguarda la sua raffigurazione nell’arte in generale, è delle più vaste; ogni scuola pittorica in Oriente e in Occidente, lo ha quasi sempre raffigurato armato in atto di combattere il demonio.
Sul Monte Athos nel convento di Dionisio del 1547, i tre principali arcangeli sono così raffigurati, Raffaele in abito ecclesiastico, Michele da guerriero e Gabriele in pacifica posa e rappresentano i poteri religioso, militare e civile.

Ciao a tutti!!

[k-bacio] [k-bacio] [k-bacio]

_________________
Venusia


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Santi Michele, Gabriele e Raffaele Arcangeli
MessaggioInviato: martedì 28 settembre 2010, 20:49 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 19:30
Messaggi: 451
Angeli di Dio non lasciateci mai soli

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Santi Michele, Gabriele e Raffaele Arcangeli
MessaggioInviato: mercoledì 29 settembre 2010, 9:10 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 16:18
Messaggi: 145
Oggi è l'onomastico di mia figlia e di mio marito (Marco Michele) e della mia nonna che mi guarda dal Cielo!! [k-bacio]


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Santi Michele, Gabriele e Raffaele Arcangeli
MessaggioInviato: mercoledì 29 settembre 2010, 12:54 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4105
Sito web: Visita
Tanti auguri Gemma.


In realtà gli Arcangeli sono 7 come attesta la Scrittura:


Cita:
Tobia 12,15
Io sono Raffaele, uno dei sette angeli che sono sempre pronti ad entrare alla presenza della Maestà del Signore.


Gli Arcangeli, sono angeli con incarichi speciali, ma il loro primo compito è appunto quello di essere immediatamente a disposizione di Dio, per questioni di rilievo. Di questi sette, ne conosciamo solo 3, quelli che si festeggiano oggi. Degli altri 4, ne conosciamo l'esistenza, e non sappiamo nemmeno quali incarichi Dio abbia dato loro. Quanto a Uriele, non essendo la sua conoscenza pervenuta da fonte divinamente ispirata (come su scritto), non è il caso di tenerne conto. È preferibile invocare la protezione dei 4 Arcangeli di Dio sconosciuti, per quali sono: sconosciuti.

Interessante la descrizione iconografica tradizionale:

Cita:
Raffaele in abito ecclesiastico, Michele da guerriero e Gabriele in pacifica posa


Si deve però tenere presente, che queste sono prerogative preferenziali; non esclusive: quando Raffaele ha a che fare col demonio Asmodeo, non si mette "a predicare"... ma lo insegue fino in Egitto e lo incantena....

Cita:
Raffaele vi si recò all'istante e in quel luogo lo incatenò e lo mise in ceppi. Tobia


Questo per ricordare, che tutti gli angeli, sin dall'inizio dell'originaria ribellione, sono "guerrieri"... poi, alcuni inoltre, sono anche altro...

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Santi Michele, Gabriele e Raffaele Arcangeli
MessaggioInviato: mercoledì 29 settembre 2010, 19:51 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: venerdì 5 marzo 2010, 0:01
Messaggi: 383
Giusto Venerabile. Vorrei dire che anch'io sono molto devota a san Michele, in quanto Michele era il nome del mio nonno che a me ha fatto da papà (mio padre è stato all'estero a lavorare per molto tempo), ed è comunque vero, gli angeli vanno pregati come messaggeri di Dio e nostri custodi. Da bambini ci insegnavano che avevamo al nostro fianco l'angioletto buono e l'angioletto cattivo e toccava a noi imparare ad ascoltare l'angioletto buono. Alla fine il messaggio era mettersi all'ascolto di Dio e per questo gli angeli sono veramente intermediatori.
Adesso della figura degli angeli se ne abusa molto, in quanto la new age e nuove filosofie hanno dato importanza a queste figure un po' come idoli (attenzione a proposito a queste filosofie!!!!)
Vorrei ricordare inoltre che il 2 Ottobre si ricordano gli Angeli Custodi; nella mia città si fanno molte Messe e vengono benedetti i bambini durante la Messa... C'è una chiesa bellissima intitolata agli Angeli Custodi che viene aperta solo il 2 Ottobre per l'occasione.
Ciao a tutti!!!

_________________
Venusia


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Oggi è l'1 Novembre 2012 Tutti i santi

in Archivio 2012

0

264

domenica 21 ottobre 2012, 15:39

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Oggi è l'1 Novembre 2013 Tutti i santi

in Archivio 2013

0

206

lunedì 28 ottobre 2013, 18:01

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Oggi è l'1 Novembre 2014 Tutti i santi

in Archivio 2014

1

400

domenica 26 ottobre 2014, 18:29

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Oggi è l'1 Novembre 2016 Tutti i santi

in Musica sacra e Liturgia

0

98

domenica 30 ottobre 2016, 20:46

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Oggi è Domenica 1 Novembre 2015 Tutti i santi

in Archivio 2015

0

156

mercoledì 28 ottobre 2015, 9:56

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.029 secondi