Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quali sono le forme più comuni di penitenza?
MessaggioInviato: mercoledì 2 febbraio 2011, 10:25 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 16:23
Messaggi: 267
So naturalmente che la più comune è il digiuno.
Le altre quali sono?
Grazie.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Quali sono le forme più comuni di penitenza?
MessaggioInviato: mercoledì 2 febbraio 2011, 14:28 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
È sempre il digiuno, ma non inteso solo in termini di cibo.
Se sono un fumatore, il digiuno dal fumo, è una cosa che pesa. Ma costruttiva. Se amo molto qualcosa (TV, Cinema, Musica, ecc.), rinunciare a qualcuna di queste cose, e al posto di quello, leggere un po' la Bibbia. Se sono una persona che ha determinati difetti, porre in essere un comportamento opposto (digiunare dal comportamento A, per porre in essere il comportamento B). Chi è irascibile, non si dovrebbe limitare a non esserlo; ma cercare di esercitare la pazienza. E qui, san Giovanni Bosco docet: "Un'ora di pazienza vale più di un giorno di digiuno". Fare l'opposto. Il rinnegare se stessi, come chiede il Vangelo. Certo, questo dovremmo cercare di farlo sempre. Ma farlo in modo più marcato come penitenza. In questo modo, la penitenza, non è "solo" una rinuncia, ma anche una scelta costruttiva, portando così un duplice vantaggio. Quanto al digiuno anche fine a se stesso... per chi può... è bene digiunare, ma è ancora meglio digiunare, e dare (se si può) il corrispettivo del "risparmiato", ai poveri. In breve, il digiuno unito alla Carità, ha ben altra valenza. Anche qui duplice. Forza di volontà. Pregare, a volte pesa. Oltre un rosario standard, pesa davvero. Ma se uno ha il tempo, aggiungere il rosario del Padre, e altre preghiere, è decisamente una penitenza costruttiva. Il digiunare dal trattare male gli altri, nei limiti del possibile, è un digiuno molto costruttivo. Il digiunare dal non trattarli bene, è ancora più costruttivo. Che non significa permettere tutto a tutti (non possiamo trattare bene chi bestemmia pubblicamente o dice cose false), ma a parte questi casi limite, cercare di trattare gli altri nel migliore dei modi, tenendo presente che gli altri sono Cristo, come attesta il Vangelo.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Quali sono le forme più comuni di penitenza?
MessaggioInviato: giovedì 3 febbraio 2011, 21:28 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 20:30
Messaggi: 451
Io trovo "difficile" il digiuno dal brontolare e/o mormorare con i colleghi o con gli amici, in special modo quando qualcuno ti disturba, ti pesta sui piedi. Questo è veramente difficile per me [k-nooo]

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Quali sono le forme più comuni di penitenza?
MessaggioInviato: venerdì 4 febbraio 2011, 13:42 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Non mi riferisco a te Cielo, ma mi hai dato uno spunto: il digiuno totale dalla maldicenza, è sicuramente una cosa graditissima a Dio. Forse la più gradita per molti aspetti. Che non significa, come detto altre volte, connivenza con il male. Quando si deve denunciare, si deve denunciare. Ma parlare male di qualcuno, quando non c'è alcuna utilità, è una cosa biasimevole. Quando poi il parlare male, non è basato su fatti oggettivi, ma sul sentito dire, su interpretazioni soggettive, parziali o sul pettegolezzo... si possono fare danni pazzeschi. Anche involontariamente. Come insegna san Filippo Neri. Il digiuno dal pettegolezzo e dalla maldicenza, è una delle cose migliori che si possa fare, per noi e per gli altri. "O maledette malelingue", cantava Ivan Graziani. E molto più autorevolmente il Vangelo afferma:


Cita:
Ma io vi dico che di ogni parola infondata gli uomini renderanno conto nel giorno del giudizio; Matteo 12,36

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Quali sono le forme più comuni di penitenza?
MessaggioInviato: venerdì 4 febbraio 2011, 18:38 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: martedì 11 gennaio 2011, 18:01
Messaggi: 290
Su questo io dovrei farmi un esame di coscienza. Tendo troppo a parlare male di alcune persone, che in fondo non conosco davvero. Non sono un pettegolo, ma alle volte condanno le persone senza appello. Devo darmi una drizzata.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.211 secondi