Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lettera di Paolo ai Galati
MessaggioInviato: lunedì 6 dicembre 2010, 16:24 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 16:23
Messaggi: 267
Cita:
Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Galati

14 Quanto a me invece non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo, per mezzo della quale il mondo per me è stato crocifisso, come io per il mondo. 15 Non è infatti la circoncisione che conta, né la non circoncisione, ma l'essere nuova creatura. 16 E su quanti seguiranno questa norma sia pace e misericordia, come su tutto l'Israele di Dio.
Galati 6, 14-16


Gradirei le vostre riflessioni su questo brano.
Cosa vuol dire che mi vanto di Gesù Crocifisso?


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Lettera di Paolo ai Galati
MessaggioInviato: lunedì 6 dicembre 2010, 21:45 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Bisogna contestualizzare…
Riporto l’intero brano nella sua interezza, con il testo della nuova traduzione CEI:

Cita:
11 Vedete con che grossi caratteri vi scrivo di mia mano. 12 Quelli che vogliono fare bella figura nella carne, vi costringono a farvi circoncidere, solo per non essere perseguitati a causa della croce di Cristo. 13 Infatti neanche gli stessi circoncisi osservano la Legge; ma vogliono la vostra circoncisione per trarre vanto dalla nostra carne. 14 Quanto a me invece non ci sia altro vanto che la croce del Signore nostro Gesù Cristo, per mezzo della quale il mondo per me è stato crocifisso, come io per il mondo. 15 Non è infatti la circoncisione che conta, né la non circoncisione, ma l'essere nuova creatura. 16 E su quanti seguiranno questa norma, sia pace e misericordia, come su tutto l'Israele di Dio. 17 D'ora innanzi nessuno mi procuri fastidi: io porto le stigmate di Gesù nel mio corpo. 18 La grazia del Signore nostro Gesù Cristo sia con il vostro spirito, fratelli. Amen.
Galati 6,11-18



Si tratta della costante battaglia di san Paolo contro chi sosteneva che non bastasse la fede in Cristo Gesù, per essere cristiani, ma fosse necessaria la circoncisione. Alcuni “credenti in Cristo”, provenienti da Israele, benché appunto credenti in Cristo, riponevano la loro fede più sulla circoncisione che in Cristo “vantandosi” dunque della circoncisione, anziché di Cristo, e della croce di Cristo. Come dice lo stesso Paolo, “scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani”. Fino al punto di importunare anche i cristiani provenienti dai pagani, dicendo loro che era necessario farsi circoncidere. Cosa in aperto contrasto con le decisioni prese dal Concilio di Gerusalemme, il primo Concilio della Storia. (Vedi Atti). A questo si aggiunga la visione assolutamente cristocentrica di Paolo: Cristo il centro di tutto. Su questa base, il vanto, anche per chi proveniva dal Giudaismo, non poteva essere certo la circoncisione, ma la fede in Cristo. Paolo quindi, dichiara apertamente di riporre il proprio vanto nella croce di Cristo, e non nella circoncisione, pur essendo egli ebreo. Egli considera irrilevante la circoncisione, rilevando l’inefficacia della Legge, se questa non è subordinata alla Grazia e alla Verità di Cristo. In perfetto accordo con l’evangelista Giovanni, per tornare a un periodo più attuale (Avvento – Natale):

Cita:
A quanto però Lo hanno accolto
ha dato potere di diventare figli di Dio:
a quelli che credono nel Suo nome,
i quali non da sangue
né da volere di carne
né da volere di uomo,
ma da Dio sono stati generati.

Perché la Legge fu data per mezzo di Mosé,
la Grazia e la Verità, vennero per mezzo di Gesù Cristo.
Giovanni 1,12-13;17



In breve, gli “avversari” di Paolo, sostenevano (sostanzialmente) che la Grazia e la Verità venissero dalla Legge. Dando la loro fiducia al sangue e alla carne di cui parlava Giovanni. Mentre invece, come attesta il Vangelo, Grazia e Verità vengono da Cristo, completando, e dando la corretta interpretazione della Legge (interpretazione autentica data dal Verbo di Dio fatto uomo). E si rileva l’assoluta irrilevanza del sangue e della carne (circoncisione, legami di sangue, paternità, maternità, discendenze ecc.), perché i credenti in Cristo, “da Dio sono stati generati”, non da sangue o da carne o volere di uomo. Notare, che la benedizione invocata sull’Israele di Dio, non si riferisce a Israele. Per Paolo, l’Israele di Dio, è la Chiesa, l’insieme dei credenti in Cristo, il nuovo Israele. È evidente infine, che il cristocentrismo di Paolo, si esplica nella croce, tappa obbligata della salvezza in Cristo. E di questo e in questo lui si vanta. Non a caso, san Paolo, è il primo stigmatizzato della Storia, come attesta il citato brano. Ciò nonostante è ben consapevole, che la croce, fondamentale, è comunque una tappa, in quanto l’esito è la Risurrezione. Il suo vantarsi della croce di Cristo, è un volersi ritrovare con Lui nella Resurrezione.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. New York Times contro la canonizzazione di Giovanni Paolo II

in Varie e attualità

0

300

martedì 29 aprile 2014, 18:32

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. 27 Aprile 2014 Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII santi

in Cristiani - Cattolici

3

471

mercoledì 30 aprile 2014, 9:19

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.029 secondi