Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La depressione della ricchezza e del successo
MessaggioInviato: domenica 12 febbraio 2012, 18:04 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Spesso, la ricchezza, il successo, la fama, producono depressione, infelicità, isolamento, solitudine, tristezza. Non si vuole fare la riflessione discutibile, per cui i ricchi sono infelici e i poveri sono felici. È falso... e a stomaco vuoto, nessuno può essere felice. Ma è un dato di fatto oggettivo e indiscutibile, provato e comprovato, che il lusso, la ricchezza, gli eccessi, fanno male, quanto e più della povertà. È morta Whitney Houston, una donna bellissima, ricca (almeno lo è stata.. sicuramente non povera), di grande talento, successo, famosa... ma sola. Come altri grandi... come Michael Jackson.
Perché se si ha la mezza fortuna e la mezza sfortuna di diventare ricchi (fermo restando che non avere problemi economici, debiti, ecc. è una fortuna: avere tutto il necessario e qualcosina in più, senza lussi ed eccessi), ma la sfortuna di diventare famosi... non sai più di chi ti puoi fidare... non sai se la gente si avvicina a te, per te, o per i tuoi soldi, la tua fama. O meglio... lo sai.. ma lo rimuovi... e ti deprimi. Ma la cosa più "deprimente", è pensare che alcuni tipi di persone, inseguono questa follia del successo, della fama... Come è bello l'anonimato! Sapere che nella semplicità, l'amico/a che ti cerca, ti cerca per quello che sei tu, è una ricchezza. Troppo spesso invece, il successo, la fama, produce depressione, falsità, inganni... ne vale la pena? Hanno scritto di Whitney, che era una morte annunciata... anche se non sono chiare le modalità. Noi possiamo solo sperare e pregare che Dio la accolga, e se per caso ha fatto qualche stupidaggine, la perdoni... quella voce, doveva aspirare al successo più grande: cantare per Dio, per Cristo... il "Canto per Cristo"... Speriamo che adesso possa farlo. A noi però, deve fare riflettere. Perché non è un caso isolato. E nemmeno "qualche caso"... sono troppi, decisamente troppi i casi in cui la ricchezza, la fama, produce male... si ribadisce... stando con i piedi per terra: il pane quotidiano, serve! Ma assicurato il pane quotidiano ogni giorno, il resto fa male. E cercare di inseguirlo, è stupido.

"Sì sì, no no... tutto quello che in più viene solo dal male".

Il necessario... il pienamente soddisfacente necessario... tutto quello che in più viene solo dal male, e produce male. E chi è ricco e famoso, e ostenta felicità, mente... a se stesso e agli altri. Solo un tipo di ricco, può essere felice: quello che aiuta gli altri. Ma nel farlo, senza farsi mancare il necessario e qualcosa in più, smetterà necessariamente di essere ricco... Per non parlare della tranquillità degli anonimi... (un attore, un cantante, non può prendersi nemmeno in santa pace un caffè al bar; se è con una persona, i paparazzi lo "importunano")... Sono sempre vite rovinate... poco o molto. "È uno sporco lavoro, e qualcuno deve farlo". È vero... ma un conto è avere talento come attori, come cantanti, e pagare lo scotto del successo. Altro conto, è cercare direttamente lo scotto. Come se invece di dire: "Andiamo al ristorante a mangiare", si dicesse: "Andiamo al ristorante a pagare il conto".... Non sarebbe stupido ricercare questo?? Il conto?

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.027 secondi