Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il crocifisso secondo i cristiani-evangelici
MessaggioInviato: sabato 7 novembre 2009, 20:50 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: giovedì 5 marzo 2009, 14:40
Messaggi: 107
Un saluto a tutti... :) volevo esprimere anche io un parere sulla questione del crocifisso. Ormai non si parla d'altro ultimamente...dunque mi adeguo anche io al discorso^^ Bhe io parlo da cristiano evangelico, dunque per quanti di voi ci conoscono sapranno anche che rifiutiamo categoricamente tale simbolo che è sempre stato il simbolo solo ed unicamente del Cattolicesimo (intendo il crocifisso! non la croce...).
Spiegare il perché in Italia deve sparire il “crocifisso” dai muri degli uffici pubblici, è cosa complessa che richiede un’articolata disquisizione dottrinale, teologica e giuridica.
Comunque sia senza addentrarmi nei particolari della fede ecc...penso che se la Chiesa Cattolica vuole continuare a tenere il crocifisso nelle sue chiese, faccia pure. Nessuno può o deve impedirglielo: è un fatto intoccabile di libertà di tutte le confessioni religiose di credere a ciò che vogliono, nel rispetto della legge. Ma è assolutamente intollerabile che una religione imponga un suo simbolo in un ambito statale, alla vista di tutti i cittadini cattolici e non cattolici, in un ambito cioè che sta al di fuori della sua competenza confessionale...

Imporre il crocifisso a tutti i cittadini è già in se stesso un atto di intolleranza, perché si invade un campo (quello statale) che non è di pertinenza di nessuna Chiesa in particolare a meno che non vogliamo definire “confessione religiosa” anche la Democrazia Cristiana o un partito al governo! Un partito politico, sia pure di maggioranza, non può imporre a tutti i cittadini un simbolo di una religione perché risulterebbe odioso a quanti non appartengono a quel partito o a quella religione. Ci ritroveremmo di nuovo a confondere il trono con l’altare, esattamente come succede nei paesi musulmani dove l’Islam e il Corano sono obbligatori per tutti...
È inutile prendersela con i paesi islamici, se poi in Italia, la Chiesa Cattolica fa la stessa cosa.

Dunque io non mi batto perché la Chiesa Cattolica tolga il suo crocifisso (non lo farebbe mai!) ma mi batto per un pluralismo religioso “in ambito statale”, perché è lo Stato la causa di questa ingiustizia. È lo Stato che deve rimuoverlo.
Avere fede è importante e non è un crocifisso che ci impedisce di credere nell’Evangelo, ma è altrettanto importante essere solidali con quei credenti che si sentono “offesi e scandalizzati” nel vedere sempre e dovunque, davanti ai loro occhi, un idolo pagano, ogni qualvolta entrano in un ufficio pubblico.

Sarebbe la stessa cosa se un partito di maggioranza imponesse il suo simbolo vincente (per es. lo scudo crociato...o falce e martello) in tutti gli uffici pubblici. Che penserebbero gli iscritti e i votanti degli altri partiti? Che lo Stato appartiene alla maggioranza piuttosto che a tutti?
Se noi non siamo di questo mondo, come ci ricorda L’Evangelo, non significa che ci sta bene che questo mondo vada a rotoli o allo sfascio. Sforziamoci di dare un contributo di giustizia, di onestà, di sapienza, di uguaglianza, ecc.: Basta infatti un po’ di sale per insaporire una pietanza, ma se il sale diventerà insipido?

Sia allora questa, una testimonianza verace, contro l’idolatria e contro la ri-cattolicizzazione dello Stato, divenuto laico nel 1987. Non dimentichiamoci che il crocifisso, finora ha fatto comodo anche per raccogliere voti.

Il “crocifisso” dunque è un idolo, e, se non lo era, lo è diventato e chi lo difende, evidentemente, non ha con Dio una comunione spirituale da vero credente: quello che vuole Gesù è l’abbandono della natura del vecchio uomo, egoista e peccatore e la rinascita spirituale in una nuova creatura in Lui (Giovanni 3:2-5).

Se realizziamo questa condizione, vedremo che ogni immagine commemorativa risulterà completamente inutile ed insignificante, perché Gesù sarà sempre presente nel cuore e nella mente.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il crocifisso secondo i cristiani-evangelici
MessaggioInviato: sabato 7 novembre 2009, 21:03 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Innanzi tutto, il crocifisso, non è una prerogativa esclusiva della Chiesa Cattolica, ma anche della Chiesa Ortodossa, della Chiesa Anglicana, e di alcune Chiese Protestanti...
È il segno dei Cristiani...

Se alcuni cristiani si dissociano da questo simbolo, è una loro libera scelta... nessuno li biasima...

È falso e sbagliato quello che affermi! Su tutti i fronti: storico, sociologico, religioso, antropologico, artistico, culturale, scientifico, teologico, filosofico, letterario, ecc.
Il crocifisso non è un idolo pagano, ma è la (la, non una) rappresentazione di Gesù Cristo... non di Zeus...

È un simbolo sacro che rappresenta l'immagine di Gesù Cristo, Figlio di Dio, morto per noi. È il simbolo della stragrande maggioranza dei cristiani, salvo un'esigua minoranza, che per propria scelta, non si riconosce... scelte loro!

E questo è un fatto oggettivo e indiscutibile...

Cerchiamo di pesare le parole...

E quindi non è nemmeno idolatrico....
Idolatrico, sarà pretendere di avere conoscenza della Verità, quando in realtà non si ha questa conoscenza... nemmeno i più elementari strumenti culturali, a partire dalla Storia dell'Arte...
Come del resto, hanno dimostrato anche questi giudici...

Non certo il crocifisso...

Simbolo pagano sarà quello del McDonald, se credi, non il crocifisso, che è il simbolo sacro della maggioranza dei cristiani... della stragrande maggioranza....


Ed essendo il simbolo sacro della maggioranza dei cristiani, è del tutto sbagliato il paragone con il simbolo di un partito (simbolo laico)....

Il crocifisso è un simbolo religioso cristiano....

Il resto della tua opinione è rispettabile, legittima e non scorretta in sé (a differenza di quanto prima scritto)...
Personalmente non avrei problemi in omaggio agli amici evangelici, di alternare la croce con il crocifisso negli edifici pubblici...

Basta che ci sia un segno cristiano!!!
Non il vuoto dell'ateismo, o simboli rispettabili di altre religioni, ma che non hanno nulla a che fare con la nostra cultura, la nostra tradizione, la nostra storia, con la nostra vita, con la nostra società...


Chissà perché gli amici evangelici che ho sentito in questi giorni, hanno espresso solidarietà a differenza tua....

Meno male che non siamo tutti uguali....



Infine dobbiamo metterci in testa un altro fatto: l'Italia, è sì uno Stato laico, (ed è tale dal 1946, non dal 1987) ma è un paese profondamente Cristiano, e particolarmente, Cattolico... (forse più nella forma che nella sostanza, ma formalmente è tale!)...
Può non piacere, ma la realtà è questa... nel passato, nel presente, e si spera nel futuro...
Senza contare che è la Costituzione, a riferirsi agli accordi con la Chiesa Cattolica, non una legge ordinaria, o una legge regionale... ma la Costituzione!!!!
Cioè la Legge fondamentale del nostro ordinamento!!!!
E mi pare che sia ancora in vigore, la legge ordinaria che statuisce la presenza dei crocifissi negli edifici pubblici...
Dunque, chi è contrario al crocifisso, vuole una cosa contraria alla legge....



Anche molti atei laici, benché tali, simpatizzano comunque per il Cristianesimo-Cattolico...

Questa è la realtà.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il crocifisso secondo i cristiani-evangelici
MessaggioInviato: sabato 7 novembre 2009, 23:27 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: giovedì 5 marzo 2009, 14:40
Messaggi: 107
Gli apostoli predicavano la croce di Cristo, ma non dissero mai né di costruirsi una croce di legno, piccola o grande che fosse, e tanto meno di rendergli un culto perché essa ricorda Gesù. (vedi il culto della croce...eciclopedia cattolica)

Quand’anche ci fosse in un luogo della terra la vera croce sulla quale fu crocifisso Gesù noi non saremmo chiamati a renderle nessun tipo di culto; e il fatto che Gesù sia stato messo su una croce non significa che uno si debba mettere ad adorare la croce perché essa è collegata in un certo senso alla vita di Gesù. Perché altrimenti, se si dovesse ragionare in questo modo, dovremmo metterci ad adorare una mangiatoia perché in una mangiatoia fu posto Gesù quando nacque, dovremmo adorare una lancia perché fu una lancia a forargli il costato, i chiodi perché le sue mani e i suoi piedi furono trafitti con dei chiodi, delle spine perché in testa gli fu messa una corona di spine, e così via! Adoriamo Cristo Gesù, ma non la croce su cui lui fu crocifisso. Cristo è stato crocifisso...ma ora non è il Dio che rappresentate morto e appeso alla croce...pensiamo piu al fatto che sia risorto e che ora è alla destra del Padre e intercede per noi...


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il crocifisso secondo i cristiani-evangelici
MessaggioInviato: sabato 7 novembre 2009, 23:33 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Infatti nessuno adora la croce o il crocifisso...
è solo un simbolo sacro, una rappresentazione, che ricorda
Gesù Cristo. Oltre che un segno che contraddistingue...
Quando i primi cristiani erano perseguitati, per non farsi massacrare troppo, come simbolo usavano il pesce...
Quando poi il Cristianesimo con Teodosio, ha trionfato,
non era più necessario nascondersi, e il pesce, è stato opportunamente sostituito con il crocifisso, o con la croce...
a seconda delle espressioni artistiche...
Tutto qua.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Il crocifisso secondo i cristiani-evangelici
MessaggioInviato: domenica 8 novembre 2009, 0:16 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: mercoledì 14 ottobre 2009, 17:18
Messaggi: 145
Juda87, spiegami per favore, ma tu cosa fai?? Ma spiegamelo come ad un bimbo dell'asilo eh, per benino.

Non preghi davanti a Gesù in croce?
La Pasqua la festeggi? E se si, come è dove è morto Gesù? Di morte naturale?
Ai cimiteri perché mettiamo le croci sulle tombe?
A Natale che fai? Lavori? Non lo festeggi perché la data non è quella esatta e quindi piuttosto che festeggiare il valore di quella data esatta o meno, tu fai altro?

No davvero eh.. perché mi sembri un pochino esagitato, mi sembri quelli che al semaforo ti aspettano col saio stracciato, mezzi nudi, con 10 rosari e ti urlano: pentiti ora o perirai all'inferno per sempre.. sai, tipo film americano?

Ma un po' di gioia non puoi farla trasparire? Mi sembri quello del film Non ci resta che piangere: "ricordati che devi morire.. e Troisi rispose: mo me lo scrivo"..

A leggerti mi sento male davvero. .manco gli oscurantisti, manco la santa inquisizione, anzi guarda mi ricordi anche quella, ci manca solo che ci dici eretici e ooops siamo apppppostissimo... :?



Aah, per precisare se uno adorasse la croce, non ci metterebbe sopra Gesù.. mi spiego.. se si fosse voluta adorare la croce, non si sarebbero fatti i crocifissi con sopra Gesù.. se c'è Gesù, mi pare ovvio che si adori Lui, il fatto che sia in croce oltre ad essere una realtà accaduta, è il ricordo del grande sacrificio che fece per noi..


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.026 secondi