Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I pensieri di Chiara Lubich
MessaggioInviato: martedì 27 gennaio 2009, 23:18 
Non connesso
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Avatar utente

Iscritto: domenica 5 ottobre 2008, 0:32
Messaggi: 1164
Località: Tarquinia VT
Grazie ragazze per il vostro intervento.
Cara Spinna, quel libro è veramente straordinario, merita di essere spostato di stanza in stanza. Io lo tengo nella borsa.
Che bello Mary, Loppiano è veramente una cittadella fuori dal comune, li si respira l'unità, si respira il Vangelo vissuto. Quando arrivi c'è qualcuno che ti aspetta sulla strada, sale sul pullman e ti guida per la cittadella. Ti fanno sentire a casa da subito, raccontano le loro esperienze, ti fanno visitare i laboratori, i negozi, ti parlano della loro economia di comunione. A Loppiano vivono persone di ogni parte del mondo, famiglie che hanno lasciato tutto per seguire quello stile di vita.
Forse a marzo andrò di nuovo, Sergio ha già fissato una data, quindi salvo imprevisti parto.
Se qualcuno si vuole aggregare ne sarei felice.

_________________
Mard62

Che tutti siano "uno"... affinché il mondo creda.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: I pensieri di Chiara Lubich
MessaggioInviato: mercoledì 28 gennaio 2009, 1:21 
Non connesso
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Avatar utente

Iscritto: venerdì 3 ottobre 2008, 23:49
Messaggi: 2416
Sito web: Visita
Cara Mard io sono stata a Loppiano...una realtà che mi ha toccato il cuore...alcuni miei amici sono rimasti tristemente sconcertati...io ed alcuni vorremmo ritornare!

_________________
Dio è Amore!


Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: I pensieri di Chiara Lubich
MessaggioInviato: sabato 7 febbraio 2009, 18:55 
Non connesso
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Avatar utente

Iscritto: domenica 5 ottobre 2008, 0:32
Messaggi: 1164
Località: Tarquinia VT


Far fiorire una comunità cristiana.


Non si viveva soltanto singolarmente, ciascuna per proprio conto, la Parola di Dio. Le utili esperienze, le illuminazioni e le grazie ricavate dalla vita di essa erano messe in comune, dovevano essere messe in comune, per l'esigenza della spiritualità dell'unità che vuole che ci santifichiamo insieme.

Si sentiva il dovere di comunicare agli altri quanto si sperimentava, anche perché si era consci che donando l'esperienza rimaneva, a edificazione della nostra vita interiore, mentre non donandola lentamente l'anima si impoveriva.

Cambiarono tutti i rapporti con Dio e con i fratelli e fiorì con la Parola e per la Parola una comunità cristiana.
Persone che prima neanche si conoscevano divennero fratelli fino ad attuare fra loro la comunione dei beni materiali e spirituali, gente fino a ieri dispersa divenne popolo, comunità, porzione di Chiesa viva.

Chiunque fra noi, senza sottigliezze e ragionamenti, credeva alle sue Parole con l'incanto di un bimbo, e le metteva in pratica, godeva di questo paradiso anticipato che è il Regno di Dio in mezzo agli uomini uniti nel suo nome.

Il fatto che il destino del seme è quello di morire per dar vita all'albero, come quello della Parola di Dio è di esser "mangiata" per dar vita a Cristo in noi.

Stiamo uniti nel nome del Signore, vivendo la Parola di vita che ci fa uno. Ho pensato all'innesto delle piante, dove i due rami scorzati, col contatto delle due parti vive diventano una cosa sola. Quando due anime potranno consumarsi in uno? Quando saranno vive, cioè quando saranno scorzate dell'umano, e mediante la Parola di vita vissuta, incarnata, saranno Parole vive. Due Parole vive possono consumarsi in uno. Se una non è viva, l'altra non può unirsi.

Pur lontani una Luce ci legherà, impercettibile ai sensi e ignota al mondo, ma cara a Dio più che ogni altra cosa: la Parola di vita.

(da "Essere Tua Parola")

_________________
Mard62

Che tutti siano "uno"... affinché il mondo creda.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: I pensieri di Chiara Lubich
MessaggioInviato: mercoledì 11 febbraio 2009, 17:46 
Non connesso
Veterano del Forum
Veterano del Forum
Avatar utente

Iscritto: domenica 5 ottobre 2008, 0:32
Messaggi: 1164
Località: Tarquinia VT
Il dado dell'amore Immagine



Durante il Congresso Gen 4 del 1998, Chiara Lubich, ai bambini che le chiedevano come imparare sempre di più ad amare, spiega i punti "dell'arte di amare": amare tutti; amare per primi; amarsi a vicenda; vedere Gesù nell'altro; farsi uno; amare il nemico. Da allora è nata l’idea del “dado dell’amore”, con le sue sei facce sui punti dell’arte d’amare, che ogni Gen 4 del mondo possiede e che ogni mattina viene ‘lanciato’ per avere un suggerimento su come impegnarsi quel giorno e fare allenamento in quest’ arte.

Immagine

Ecco alcune esperienze raccontate da loro:

In una scuola di BOSTON, si svolge l'attività "Mostra e racconta". Ogni bambino porta un oggetto diverso: chi un gattino, chi il suo computer game, chi un giocattolo... Alessandro porta il dado dell'arte di amare, lo mostra ai suoi compagni e spiega come funziona. Tutti vogliono un dado, per tirarlo la mattina e vivere come lui!

In CROAZIA, è mattina. Anja di 5 anni e i suoi fratellini sono in macchina; la mamma li sta accompagnando all'asilo. "Non possiamo ancora andare! - eslcama Anja - . Mi sono dimenticata di buttare il dado!". "Pazienza! - dice la mamma -, lo butterai quando torni!". "Ma io devo farlo ora - insiste Anja -, sennò non so come vivere oggi!". Convince la mamma a ritornare a casa e getta il suo dado: ora si, può andare a scuola.

Dopo aver aiutato la mamma per un'ora, Enrico, dell’ITALIA, contento si siede in poltrona a leggere un fumetto. Dopo un po' la mamma lo richiama: "Enrico, c'è da comprare una bottiglia di vino, tra poco i negozi chiudono!". "Ah, no, mamma, proprio adesso che sto leggendo!", risponde Enrico. Ma poi si ricorda del dado... "Amare tutti!". Si alza e corre a prendere il vino.


Flor de Maria, del GUATEMALA: “L’altro giorno papà e mamma hanno litigato. Ero triste. 'Come vorrei che fossero felici – ho pensato – cosa posso fare?'. Sono andata dai miei fratellini. Abbiamo preso una carta, abbiamo ritagliato dei cuori e dei fiori e li abbiamo attaccati sul muro. Papà e mamma stavano guardando la TV in silenzio. L’abbiamo spenta un momento e io ho cantato loro una canzone sull’amore fra noi. Papà e mamma si sono commossi e si sono chiesti scusa. Mamma piangeva dalla gioia. Ero felice. Tutti sono andati a letto contenti. Io ho detto a Gesù: 'Graziè”.

_________________
Mard62

Che tutti siano "uno"... affinché il mondo creda.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: I pensieri di Chiara Lubich
MessaggioInviato: mercoledì 11 febbraio 2009, 20:49 
Non connesso
Veterano del Forum
Veterano del Forum

Iscritto: venerdì 3 ottobre 2008, 19:35
Messaggi: 1982
grazie mard! è bellissima questa testimonianza... Purtroppo non ho più il mio dado; al ritorno dall'ultima tre giorni, in valigia, si era tutto rovinato...


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Versione Pasquale
Pagina generata in: 0.075 secondi