Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ho un dubbio sulla grandezza di Dio, solo confusione
MessaggioInviato: domenica 23 giugno 2013, 1:01 
Non connesso
Bebè del Forum
Bebè del Forum

Iscritto: venerdì 21 giugno 2013, 0:47
Messaggi: 3
Località: Roma (RM)
Sito web: Visita
Dio, immenso e pieno d'amore che ogni giorno ci ascolta.
La mia domanda è: "Per quale motivo io, essere umano dotato di intelligenza, sto affidando il mio cammino ad un'altra persona, un'altra identità? Mi sto screditando forse? Devo abbassarmi a qualcuno per essere felice?"

Questo è un dubbio che non mi risolvo, perché dovrei affidare la mia vita a qualcosa che non è mio, che non sono io?


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ho un dubbio sulla grandezza di Dio, solo confusione
MessaggioInviato: domenica 23 giugno 2013, 12:40 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Se io sto male, vado dal medico. Dallo specialista, a seconda del mio stare male. Se si guasta il mio PC, a livello Hardware, mi rivolgo a un professionista del settore.
E via discorrendo...
Ognuno di noi, studiando e provando, può imparare a fare bene una o qualcuna delle cose che servono nella vita.
Ma ci sono cose, che il professionista, non può risolvere.
Per non parlare di quelle spirituali.
Davanti alla morte di una persona cara, solo la Forza di Colui che solo ha vinto la morte, può fare qualcosa. Davanti alla sofferenza, solo la Forza di Colui che tutto ha sopportato, ci può aiutare.
Amare, ma amare veramente, non chiacchiere, è voler essere dipendenti da qualcuno. Attenzione: volere... non dovere. Se non altro in termini di sentimento. Ma è soprattutto la Verità: noi dipendiamo da Dio. Siamo Sue creature... libere, sì, ma creature.
Le nostre fonti di energia fisica, sono solo due: il cibo e il riposo.
E senza la grazia di Dio, queste, possono mancare.
Nel Padre nostro, noi chiediamo il Pane quotidiano.
La nostra unica vera fonte di Energia spirituale, è Cristo.
Noi siamo pianeti, e nei pianeti, non ci può essere vita senza una Stella che dia Luce, calore, energia. La Stella in questione è Cristo. Siamo creature, quindi, per stare bene, abbiamo bisogno di Lui. "Senza di me non potete far nulla". Poi... in questo mondo, la felicità non esiste in nessun caso... esiste la serenità e l'allegria...
Noi non possiamo vivere senza Dio... ma anche se si potesse, non vorrei. Si può obiettare... ma gli atei? Stiamo parlando del Creatore. Quindi, nulla potrebbe esistere, se la vita non fosse stata creata. Si può essere consapevoli di questo, o non consapevoli. Ma la realtà, sempre quella è, al di là della nostra consapevolezza.


Cita:
Questo è un dubbio che non mi risolvo, perché dovrei affidare la mia vita a qualcosa che non è mio, che non sono io?

Be'... io sono di Cristo, appartengo a Lui, in modo totale, assoluto, e irreversibile. Sinceramente preferisco che decida Lui... io farei scelte sicuramente sbagliate. Mi farei abbindolare.
Scambierei l'ottone per oro...

Devi decidere tu a Chi appartieni, o a cosa appartieni. E devi rispondere a te stessa. Vuoi appartenere solo a te stessa? A nessuno? In bocca al lupo. Vuoi appartenere al mondo (soldi, sesso, fama)? Doppio in bocca al lupo. Io la mia scelta l'ho fatta. A te fare la tua. Posso solo dirti, che solo se si sceglie Cristo, ci si può avvicinare alla felicità... nell'altra vita. Se si impara a vivere con intelligenza, con la Sua grazia, ci possono essere interessanti anticipi anche in questa... posto che si sappia apprezzare quello che di buono abbiamo e possiamo avere.


Poi, certo, seguire Cristo, ha onori e oneri... c'è la tappa obbligata: la croce... da lì si deve necessariamente passare. Ma quella toccherebbe comunque. Con Cristo, possiamo darle un senso, e farla diventare la porta della felicità; quella vera; senza Cristo, rimarrà un'inutile sofferenza fine a se stessa. Cosa dovrebbe scegliere la persona intelligente?

Buona Domenica.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ho un dubbio sulla grandezza di Dio, solo confusione
MessaggioInviato: venerdì 5 luglio 2013, 23:26 
Non connesso
Bebè del Forum
Bebè del Forum

Iscritto: venerdì 5 luglio 2013, 23:06
Messaggi: 2
Località: faenza
Carissima, ti chiedi perché fidarsi nell'affidare la propria vita a Dio e non a noi stessi.
Devo dire che nel passo che ognuno deve fare in questa vita (questo sia per sposati che non) è imparare l'umiltà, che non è una parola spregiativa per i cristiani, ma è il riconoscersi incapaci di vedere dove sta il bene e il male.
L'umiltà è un dono che Dio dà all'uomo (in senso biblico) a coloro che si mettono alla sequela della parola e vita che il Suo Figlio prediletto ha fatto in questa Terra.

L'uomo è chiamato a capire che attorno a noi tutto esiste per mezzo di Lui e grazie a Lui; questo è in aiuto alla crescita della corona celeste che sarà il dono che nostro Signore ci darà quando arriveremo davanti a Lui, naturalmente in base alle nostre forze e capacità.

Prova a pensare che Dio ha dato a noi la vita e ci ha creati: come non possiamo non fidarci di Colui che ci ha creati per amore?
Ha voluto utilizzare lo stesso metodo che gli uomini usano tra uomini per volersi bene, ed è l'amore, quindi anche Lui ha usato l'amore per attirarci a Lui.

Sta tranquilla che se affidiamo a Lui la nostra vita e tutto quello che contiene, vedrai che non te ne pentirai; ma ricorda: affida sia le gioie che le sofferenze e soprattutto vedrai che l'orgoglio verrà pian piano sostituito con l'umiltà.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.026 secondi