Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2009, 16:10 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4104
Sito web: Visita
Noi chi? Io sto parlando di filologia e storia...
Tra questi, diversi filologi non credenti...
E poi sono tesi, non certezze...
Non c'è nessuna certezza...
È evidente che se ci fosse stata la moglie di Pietro, per il ruolo di spicco che Pietro ha nei primi capitoli degli Atti, sarebbe stata almeno nominata... alla stregua di altre donne di spicco, che invece sono nominate e in qualche caso "descritte".
Quando Pietro viene imprigionato e poi liberato, la moglie non esiste. È possibile e logico, che la moglie non si sia interessata al marito imprigionato? Sarebbe assurdo sostenerlo. E questo è solo uno dei tanti esempi che si potrebbe fare per rilevare l'assoluta assenza della moglie di Pietro, non logicamente spiegabile se non con la morte.
Né si parla più dei figli di Pietro, salvo nel Vangelo, dove appunto Pietro dice a Gesù: "Noi abbiamo lasciato ogni cosa per seguirti: case, mogli, figli ecc." E Gesù risponde: "A voi che avete lasciato tutto per seguirmi, io prometto 100 volte tanto qui in case, mogli, figli e la vita Eterna". Citazione non testuale.
Nella Scrittura, si parla della suocera di Pietro, non della moglie, quindi è verosimile che fosse defunta, e che Pietro, essendo un brav'uomo, si fosse preso cura della suocera; e se non defunta, lasciata per la missione. Quindi, forse sono altri a far dire alla Bibbia, ciò che nella Bibbia non è scritto, infatti, della moglie di Pietro, non si sa nemmeno il nome.


Quanto al Purgatorio, che centra? Sei fuori tema
(Off Topic). Si parlava del celibato dei preti.
E già in passato ti sono stati segnalati i passi della Scrittura precisi, relativi al Purgatorio.
Ma ripeto, siamo Off Topic.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2009, 21:21 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: giovedì 5 marzo 2009, 13:40
Messaggi: 107
Scusami per l'off topic...comunque sia continuo a sostenere il fatto che secondo me il celibato del vescovo ecc sia antibiblico...

I sacerdoti ebrei avevano il diritto di sposarsi. “Il sommo sacerdote……..sposerà una vergine.” (Levitico 21:10 p.p.,13, NR) I sacerdoti avevano dei figli dalle loro mogli, vedere Esodo 29:4-9; 1 Samuele 1:3

Paolo accennò al fatto che alcuni degli altri apostoli erano sposati, e affermò che erano chiaramente liberi di farlo. “Non abbiamo il diritto di condurre con noi una moglie, sorella in fede, come fanno anche gli altri apostoli e i fratelli del Signore e Cefa (Pietro)?” (1 Corinzi 9:5, NR)

Il matrimonio è un legame sacro, e Gesù insegnò che la sua santità e permanenza devono essere mantenute inviolate. Gesù affermò che l’infedeltà ai voti matrimoniali rappresentava l’unico motivo per il divorzio. Vedere Matteo 19:3-9. Sbalorditi da questo alto modello, i Suoi discepoli gli dissero, “Se tale è il caso dell’uomo rispetto alla donna, non conviene prendere moglie.” (Matteo 19:10, NR)

Questa domanda strappo' a Gesù una bellissima verità riguardo al celibato, visto come una speciale chiamata per alcune persone: “….Non tutti son capaci di praticare questa parola, ma soltanto quelli ai quali è dato. Poiché vi sono degli eunuchi che sono tali dalla nascita, vi sono degli eunuchi, i quali sono stati fatti tali dagli uomini, e vi sono degli eunuchi, i quali si son fatti eunuchi da sé a cagion del regno dei cieli. Chi può capire, capisca.” (Matteo 19:11,12, NR)

;)


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2009, 21:32 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4104
Sito web: Visita
Ognuno è libero di pensarla come crede...

Ma dire che il celibato è antibiblico, mi sembra molto discutibile... proprio in virtù del brano di Matteo da te citato, dove c'è semmai l'esaltazione del celibato.
Qualsiasi cosa abbia scritto Paolo o Pietro o Luca (negli Atti), quello è il Vangelo, che sta un gradino sopra il resto della Scrittura.
Lì ci sono le parole "dirette" di Gesù.
In Paolo, ci sono le parole "indirette o mediate", e molti suoi condizionamenti culturali.
Il Vangelo è chiaro così com'è.
Paolo, va contestualizzato.


Ma alla fine si tratta solo di un assetto organizzativo. Oggi si discute di togliere il celibato. Si toglierà prima o poi. E dopo qualche altro secolo (se il mondo ci sarà ancora), altri discuteranno circa l'opportunità di rimetterlo.
Per cui alla fine, non risulta essere una discussione così fondamentale...
Le cose e le organizzazioni, cambiano nel tempo, cambiano le modalità...
Solo la fede rimane la stessa, sebbene anche questa si manifesti nella Storia, con modalità differenti... e non potrebbe essere altrimenti.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.071 secondi