Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2009, 18:03 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: giovedì 5 marzo 2009, 14:40
Messaggi: 107
Sì, lasciò moglie e figli per seguire Gesù...ma perché per fare ciò lasciò la propria famiglia? In quel periodo chi veniva trovato a predicare in giro veniva ucciso... in quelle condizioni dovendosi dividere tra l'amore di Gesù e quello della famiglia Paolo preferì lasciare la famiglia così nel caso in cui fosse stato preso non avrebbe rischiato succedesse qualcosa anche a loro... questo specifica che non era Parola di Dio ma solo un suo consiglio...


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2009, 18:05 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Proprio per questo il celibato, non è un dogma di fede, ma solo un'organizzazione interna della Chiesa Cattolica.
Che può cambiare in qualsiasi momento.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2009, 19:11 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum

Iscritto: giovedì 5 marzo 2009, 14:40
Messaggi: 107
Eh d'accordo... non è un dogma di fede però sta di fatto che c'è un'organizzazione che impedisce a chi vuole servire Dio di non sposarsi... perché di fatto il prete non si può sposare e il fatto che potrà cambiare me lo auguro...per adesso è tuttora valido... :)


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2009, 19:54 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Non a chi vuole servire Dio...
ma a chi vuole servire Dio con dedizione totale...
Non è un dogma, ma per tanti secoli, è stata una buona soluzione.
Il celibato, è anche motivato dal fatto di evitare il nepotismo (non mi riferisco ai nostri tempi).
In passato, cardinali, vescovi, e chierici, dalla moralità discutibile, sistemavano i loro figli in posizioni di potere. Anche per porre rimedio a questo malcostume, si è scelta la strada del celibato, che in diversi momenti storici, se non ha eliminato, ha attenuato notevolmente questo brutto andazzo...

Del resto, sin dal primo millennio, (IV-VIII secolo), molti si dedicavano alla vita consacrata e contemplativa, dapprima individualmente poi comunitariamente. La Chiesa Cattolica, non ha fatto altro che importare questo modello, per l'aspetto legato alla castità.
Ma ovviamente, il celibato è solo uno strumento per la dedizione totale a Dio.

E poi, nessuno è obbligato a fare il prete.
Chi lo vuole fare, sa che quella scelta implica il celibato. Chi non vuole il celibato, non fa il prete.
Se vado al cinema per vedere un film, se voglio vederlo devo pagare il biglietto.
Se voglio fare il prete, al momento, devo pagare quel biglietto (celibato). Ma non sono obbligato ad andare a quel cinema.
Posso cmq. servire Dio da sposato o da single.

"Sei legato a una donna? Non lasciarla. Non sei legato a una donna? Non andarla a cercare".
San Paolo, citazione non testuale.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È giusto che i preti si sposino?
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2009, 21:27 
Non connesso
Provetto del Forum
Provetto del Forum

Iscritto: giovedì 12 febbraio 2009, 23:58
Messaggi: 54
Località: Torino
Sito web: Visita
Juda87 ha scritto:
Eh d'accordo... non è un dogma di fede però sta di fatto che c'è un'organizzazione che impedisce a chi vuole servire Dio di non sposarsi... perché di fatto il prete non si può sposare e il fatto che potrà cambiare me lo auguro...per adesso è tuttora valido... :)


Ciao Juda87, io parto dal presupposto, come ho scritto sopra, che non sono stato io a scegliere, ma il Signore ha scelto e proposto ed io ho accolto. Diventare sacerdote non è un diritto di nessuno, è un servizio come tale sei a servizio, prima di tutto di chi ti chiama (Il Signore) poi della Chiesa che vaglia se la chiamata c'è e - oggi impensabile, un tempo meno - se adesso se ne ha bisogno. Per ipotesi una persona potrebbe avere la vocazione ma la Chiesa, nella persona del vescovo diocesano, non avere bisogno del prete.

Può essere opinabile, teologicamente si può sostenerne le ragioni ma anche le non ragioni, sta di fatto che nella Chiesa Cattolica di rito latino è così (non solo gli ortodossi hanno preti sposati, anche la chiesa cattolica di altri riti - orientale, melchita, prevede il matrimonio del presbitero).

Grazie per il tuo interesse, se vuoi approfondire puoi leggere Pastores dabo Vobis, lo trovi sul sito del vaticano http://www.vatican.va

Ciao a tutti.

_________________
don luca
http://www.iltesoro.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.070 secondi