Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: È già iniziata l'apostasia nella Chiesa?
MessaggioInviato: mercoledì 17 novembre 2010, 17:17 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 16:23
Messaggi: 267
Cosa ne pensate?
Non vi pare che ad ogni cosa che dice il papa una parte della Chiesa è sempre in disaccordo?
Io navigo un po' in Internet e trovo spesso pubblicità di libri contrari al papa perché troppo conservatore o comunque critiche sul suo operato, provenienti da gente che si considera cattolica.
Non vi pare che all'interno della Chiesa (laici compresi) manchi molto una certa identità di fede e di vedute?



Ci sono delle cose che mi creano un senso di smarrimento.
Forse a causa del Concilio, che ha modificato alcune cose che si credevano in precedenza, adesso tutti vogliono dire la loro.
Soprattutto, mi sembra che all'interno della Chiesa ci siano due "fazioni": modernisti e tradizionalisti.
Ho visto su Internet delle cose da rimanere esterefatti: Papa Luciani sarebbe stato ucciso, suor Lucia di Fatima avrebbe avuto una sosia, come anche Paolo VI (il tutto con foto abbastanza convincenti).
Ho persin trovato un sito di monaci benedettini americani, penso tradizionalisti, che - con dovizia di particolari - sono andati a spulciare tutti gli scritti e discorsi dei Papi post-conciliari per mettere in rilievo quelle che secondo loro sarebbero eresie. Il sito era molto vasto e io non sono in grado di giudicare ma c'erano cose veramente sconcertanti: per esempio, secondo questo sito, Papa Giovanni Paolo II sarebbe andato mi pare in Germania a festeggiare coi protestanti l'anniversario di Martin Lutero. Veramente questo sito americano era piuttosto "feroce".
Tutto questo non fa che contribuire alla mia idea che la Chiesa stia andando un po' allo sbando.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È già iniziata l'apostasia nella Chiesa?
MessaggioInviato: mercoledì 17 novembre 2010, 19:04 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4127
Sito web: Visita
» Falsità scritte contro Giovanni Paolo II il grande «

» False accuse contro Benedetto XVI spacciate per vere «

Bisogna avere uno spiccato senso critico. Non senso critico. Ma spiccato senso critico. Non tutto quello che viene detto ai TG è vero. Non tutto quello che viene scritto in rete, è vero. Bisogna, appunto, con spiccato senso critico, saper filtrare le notizie. Ma questo non basta. Non bisogna essere creduloni. Non solo sui due illustri papi sono state dette falsità, ma anche su altri papi e su santi. Peraltro, quando Benedetto XVI, ha iniziato la sua battaglia contro la pedofilia, ecco che è stato attaccato (NdR). La risposta è già stata data da Cristo:


Cita:
Beati voi, quando vi insulteranno e vi perseguiteranno, e mentendo diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate perché grande è la vostra ricompensa nei Cieli.


Il Cristianesimo, non è per i "deboli", ma per i "forti". È come il matrimonio cristiano. Nel matrimonio (cristiano), si deve rimanere con quella persona, nonostante tutto. Specularmente, bisogna continuare a credere fermamente e assolutamente, nonostante tutto. Altrimenti:

Cita:
Nessuno che ha messo mano all'aratro, e poi si volge indietro, è adatto per il Regno di Dio.


Noi non abbiamo diritto a "certezze", "sicurezze", "garanzie". La vera fede, si vive e si afferma nell'incertezza, quando tutto il mondo dice che è sbagliato: allora ha valore. Il non farsi influenzare, il non farsi condizionare, ha valore.

Infine un discorso pratico. Non tutti i TG hanno la stessa autorevolezza; non tutti i libri hanno la stessa autorevolezza; non tutti i siti hanno la stessa autorevolezza; non tutti gli scrittori hanno la stessa autorevolezza. E nel caso specifico del web, qualche persona poco seria, pur di attirare visitatori a tutti i costi, scrive cose false, per attirare appunto visite. Perché spesso una menzogna attira più della verità; anzi la verità a volte, dà proprio fastidio.

Non ci si deve fare influenzare. Non siamo bambini. Siamo adulti, con spiccato senso critico. "Chi persevererà fino alla fine, sarà salvato".
Chiusa la lunga parentesi.


Quanto al discorso apostasia, chi può dirlo?
Sicuramente siamo davanti a un'apostasia.
Se si tratta dell'apostasia finale, non è dato sapere.
Ma se fosse l'apostasia finale, siamo ancora solo all'inizio.
Se ci si impressiona per così poco, quando verrà quella vera (o il punto centrale di quella vera), che si farà?? Non ci si deve fare impressionare.
Questo probabilmente, è solo l'inizio. Ma se fosse così, "è ancora molto lungo il cammino". I trampolini di lancio, sono noti: relativismo, idolatria dell'opinione, pretesi diritti, confusione di diritti con doni, confusione tra Bene e male, confusione in genere, affermazione della falsità, ghettizzazione della verità.

È poi anche possibile che questa sia un'apostasia intermedia, a cui seguirà una ripresa di vera fede, tra anni o decenni. E poi dopo, verrà quella finale... Chi può dirlo?

Personalmente, come riferito altrove, penso che questo sia l'inizio dell'apostasia finale, che si svilupperà nell'arco di questo millennio.
Ma questo è solo il prologo. E non è proprio il caso di impressionarsi per il prologo.

Ma una cosa è certa: non siamo nella fase centrale dell'apostasia finale, ovvero al totale, sistematico rinnegamento di massa della fede. C'è molta gente che opera sistematicamente all'insegna del Bene, per Cristo. In modo formale e sostanziale. Poi ci sono anche quelli che operano per Cristo, solo in modo formale; altri in modo solo sostanziale; altri ancora contro Cristo, formalmente e sostanzialmente. Durante l'apostasia finale (o almeno nel suo apice), in base a quanto affermano i Padri e i mistici, diverse persone, opereranno contro Cristo in modo formale e sostanziale. Non mi pare si sia ancora a questo punto.
Poi... solo Dio lo sa.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È già iniziata l'apostasia nella Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 18 novembre 2010, 18:37 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 20:30
Messaggi: 451
Cita:
Noi non abbiamo diritto a "certezze", "sicurezze", "garanzie". La vera fede, si vive e si afferma nell'incertezza, quando tutto il mondo dice che è sbagliato: allora ha valore. Il non farsi influenzare, il non farsi condizionare, ha valore.
[k-OK]

Però è dura! [k-sìsì]

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È già iniziata l'apostasia nella Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 18 novembre 2010, 19:24 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 16:23
Messaggi: 267
A mio modesto parere è dura, come dice Cielo.
Ma è più dura perché è così difficile trovare appoggio nel clero.
La mia esperienza è che il clero preferisce la gente di successo.
Se io, che non sono nessuno, vado a parlare dal prete quello taglia corto.
Ma se ci va il tal "professore" allora la cosa cambia.
Se io vado a parlare col parroco quello taglia corto perché tra mezz'ora ha appuntamento con le catechiste, e giù di li.
Ci sono tante belle prediche, per carità. Il mio parroco è in gamba a predicare.
Ma poi la vita, il loro Cristianesimo "reale", è tutta un'altra cosa.
Nel suo libro "Vangeli scomodi", che raccomando, Mons. Pronzato dice che i parroci solitamente vogliono dei fedeli "capponi", gente che non faccia onde, gente perfettamente inserita nella società, che abbia il suo lavoro e sia ligia ai propri doveri sociali. Non vogliono profeti che urtino la gente. Vogliono gente mansueta, che la gente - vedendoli - dica "quanto sono bravi".
C'è un abisso con quello che ripete instancabilmente il Papa, di andare controcorrente.
Faccio un esempio: stasera stessa ho visto il Papa al telegiornale che oggi faceva un discorso dicendo che gli esperimenti sugli embrioni e l'eutanasia sono delitti gravi, che i cristiani devono condannare pubblicamente andando anche controcorrente.
Non l'ho mai visto fare.
Se lo fai, probabilmente il tuo parroco dirà che hai fatto male.
Io ho letto che i primi cristiani rifiutavano lavori che non erano consoni con le prescrizioni morali del Vangelo. Figurarsi oggi, che viviamo in un sistema senza etica. Dovrebbero rifiutare quasi tutto (negozi che non danno mai lo scontrino fiscale, per esempio).
Oggi essere dei veri cristiani è durissima, cara Cielo, non dura.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: È già iniziata l'apostasia nella Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 18 novembre 2010, 19:50 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4127
Sito web: Visita
Non credo sia un parere il fatto che sia dura... è oggettivamente così.
Se non fosse dura, dove sarebbe il merito? Circa la testimonianza discutibile di alcuni sacerdoti (non è mai saggio fare di tutta l'erba un fascio), se alcuni non si ficcano in testa la lettera di san Giacomo, e magari anche la vita del vescovo di Digne (Hugo, I Miserabili), che possiamo farci? Ma per questo è stato detto da Chi di competenza: "Fate quello che vi dicono, non fate quello che fanno". Ma questo c'entra poco con l'apostasia finale. O meglio, durante l'apostasia finale, non saranno solo fatte, ma anche dette "cose strane"... da alcuni. (Se dalla maggioranza, dalla minoranza o altro, non lo so, e non lo sa nessuno: lo sa Dio; sicuramente non da tutti, senza mai appunto generalizzare). Al presente, per quanto possa essere o apparire dura per noi, non è mai dura come per quei cristiani perseguitati, che sono dovuti fuggire dall'Iraq, dopo il noto bombardamento della chiesa; alcuni di questi, hanno opportunamente trovato rifugio anche in Italia. Per questi è davvero dura: dover fuggire, in quanto perseguitati, semplicemente perché cristiani. Sì, direi di sì... per questi è "un pochino" più dura. Quanto al sacerdote che dà una pessima testimonianza, quello fa parte del gioco; come specularmente, capita la testimonianza positiva del vero sacerdote. Ma andiamoci piano con i sacerdoti: salvo fatti manifestamente, apertamente, ed esplicitamente sbagliati, sono sempre sacerdoti di Cristo; non abbiamo il diritto di giudicare; non siamo noi i padroni. Salvo appunto fatti clamorosi, e manifestamente sbagliati, dove allora, pur non giudicando, dobbiamo andare contro chi opera per il male, creando grossissimi problemi, meglio se "irrisolvibili". Ma ribadisco: solo in casi di comprovata e manifesta... avversione a Cristo. E sono casi limite questi. Guai a noi, se per la nostra presunzione o superficialità, andassimo inopportunamente contro sacerdoti di Cristo. Alcuni membri della Chiesa, in passato (se per saccenteria, presunzione, ignoranza, arroganza.... non lo so... lo sa Dio)... sono andati, tanto per citarne alcuni contro: san Filippo Neri, Giovanni XXIII, padre Pio, ecc.
Cerchiamo di non perdere il senso della prudenza. Poi ribadisco, a fatti comprovati di manifesta avversione a Cristo, bisogna mandarli di brutto a quel paese, anche in malo modo. Ma i fatti devono essere assolutamente provati, comprovati e confermati, "al di là di ogni possibile e ragionevole dubbio". Se c'è un dubbio, anche potenziale, meglio tacere: al giudizio di Cristo Signore, non sfuggirà nessuno, senza peraltro, possibilità di errore. Infine, nessuno di noi è perfetto. È facile giudicare i sacerdoti. Sempre "in vista", sempre "al centro". Ma noi non siamo certo perfetti. Certo, quando la fanno grossa, la fanno grossa. Ma forse a volte, anche noi le facciamo grosse. E forse (salvo eccezioni), chi dà di più, ha (un pochino), "diritto a sbagliare di più"... entro certi limiti ovviamente.
Ma questo c'entra poco con l'apostasia finale. L'apostasia riguarderà tutti, non solo i sacerdoti...

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Campagna elettorale delle politiche iniziata?

in Varie e attualità

0

90

martedì 7 agosto 2012, 16:05

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Le false accuse contro la Chiesa in vista del Conclave

in Cristiani - Cattolici

0

137

sabato 23 febbraio 2013, 18:05

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Versione Pasquale
Pagina generata in: 0.062 secondi