Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cosa dico a chi accusa la Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 21:37 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 20:30
Messaggi: 451
Carissimi, datemi una mano: quando ti pongono con rimprovero -ironia- sufficienza il problema scandalo della pedofilia esercitata da alcuni rappresentanti della Chiesa, io non so cosa dire, altro che disapprovo, (e disapprovo veramente) ma non riesco a trovare scusanti per salvaguardare almeno coloro facenti parte della Chiesa che sono innocenti. Cosa posso fare? Io non voglio che per colpa di quelli, tutta la Chiesa sia coperta di fango!

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Cosa dico a chi accusa la Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 22:55 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 15:59
Messaggi: 4149
Sito web: Visita
Semplicemente la verità!
Alcune persone, che formalmente facevano parte della Chiesa (formalmente, perché sostanzialmente, chiunque assuma questi... "comportamenti" si autoscomunica), hanno posto in essere atti ignominosi, che devono essere condannati sempre e comunque nel modo più severo possibile e oltre!

Il problema, è che alcune persone, semplificando, tendono a fare di tutta l'erba un fascio... cercando di far sì, che il 2-3% di male, annulli il 98% di bene.

Queste sono semplificazioni superficiali, che producono risultati fuorvianti in qualsiasi contesto.

Chissà perché, se c'è un sacerdote "santo", come don Aniello a Napoli, che combatte ogni giorno contro la Camorra, (cercando di togliere la gioventù dalle grinfie della stessa, a rischio della propria vita) "è solo lui"; se invece c'è uno sporco pedofilo, è la Chiesa!
Come dire "società leonina": se va bene, è tutto merito mio; se va male, è tutta colpa tua! Spero di essermi spiegato.
Mi sembra un modo molto superficiale di affrontare le cose, da parte di queste persone.

Anche tra gli apostoli c'era Giuda: traditore e ladro! Per non parlare di Pietro, anch'esso traditore. Questa è la Chiesa: bene e male che coesistono, grano e zizzania, come insegna il Vangelo. E nonostante la presenza di Giuda (peccatore non pentito), e di Pietro (peccatore pentito): "per tutta la Terra è corsa la loro voce, e ai confini del mondo la loro parola".

Il problema è che in passato, alcuni (se in buona o in mala fede non lo so, lo sa Dio), cercavano di nascondere certi fatti. E ancora tuttora alcuni cercano di nascondere, al di là del fatto specifico, come forma mentis...

Giovanni Paolo II il grande, ci ha invece insegnato, che la Chiesa, deve essere una casa trasparente, dove il pedofilo che fa parte del clero, deve essere sbattuto fuori, denunciato, e poi, dopo, se possibile aiutato e perdonato, posto pentimento (leggi cambiamento radicale).

E sulla sua scia Benedetto XVI, che ne sta facendo giustamente una battaglia ben più che ufficiale.

Ma quando il bene si mette in moto (a volte il bene è "pigro", o appare tale), il male cerca di delegittimarlo... basti pensare alle false accuse del New York Times, contro Benedetto XVI!


Il fatto è che chi vuole vedere solo il male, vedrà solo il male!

C'è gente che ancora rinfaccia alla Chiesa errori di alcuni secoli fa!

Noi però non si deve mai negare la verità! Bisogna sempre essere a favore della verità! Se alcuni però prendono solo una parte della verità (gli atti di pedofilia), ignorando, non considerando la grande guerra che la Chiesa sta compiendo contro la pedofilia stessa, con coraggio, correttezza e onestà (a differenza di altri "contesti": la pedofilia, non è mica una prerogativa della Chiesa, o della fenomenologia religiosa!!!), bè sono loro che non vedono oltre la punta del loro naso!

Io vedo un Pontefice, degno del suo predecessore, che sta combattendo uno dei più gravi peccati che l'uomo possa commettere, e che sta facendo perdere la pazienza a Dio... di brutto!

Negare questo, è negare la realtà.

Cos'altro si vorrebbe???

La prevenzione???

Mettiamoci in testa una cosa: il pedofilo, l'omicida, l'adultero, non è che ce l'hanno scritto in faccia cosa sono! Salvo eccezioni, sono persone normalissime!!! Per cui, siamo onesti (e questo vale in qualsiasi contesto), come si fa a prevenire???
Quello che si può fare, è reagire con la massima severità, quando il fatto si verifica, assicurandosi che il pedofilo sia immediatamente condannato, e la vittima immediatamente tutelata.
Il resto sono chiacchiere.

Nel caso specifico della Chiesa, c'è chi dice, che una soluzione sarebbe l'abolizione del celibato... questa è questione di cui si potrebbe parlare...
Il problema però, come è stato detto, è che poi ci ritroveremmo con i preti divorziati...
Questo è il tempo che viviamo!
Ammesso che questa fosse una soluzione!!!!

Ma chi vuole veramente seguire Cristo, e la vera fede, potrà sempre continuare a farlo! Certo; questi fatti, creano scandalo, nel senso etimologico e teologico del termine. Ma chi vuole, non ha alcuna difficoltà a trovare la vera Chiesa di Cristo, a partire da Benedetto XVI, che afferma con coraggio la verità!

Chi vede solo il male, gli errori, cerca scuse, o semplicemente manca di obiettività!

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Cosa dico a chi accusa la Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 23:07 
Non connesso
Fan del Forum
Fan del Forum

Iscritto: giovedì 25 marzo 2010, 20:30
Messaggi: 451
Hai ragione! Grazie! [k-OK]

_________________
“Non fate peccati, e state allegri”. San Filippo Neri


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Le false accuse contro la Chiesa in vista del Conclave

in Cristiani - Cattolici

0

147

sabato 23 febbraio 2013, 18:05

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.030 secondi