Angolo di cielo

registrato su http://www.siticattolici.it/ e su http://www.noicattolici.it/







Tutti gli orari sono UTC + 1 ora

Accedi alla Versione Mobile

Regole del forum


Primo: Nessuno deve dire alcunché contro Dio.
Secondo: Si può criticare la Chiesa, se non conforme a Cristo, ma non la Scrittura che è Cristo.
Terzo: Non si offendono gli utenti del Forum.
Quarto: Ognuno è libero di esprimere le proprie idee nel rispetto degli altri.
Quinto: Tenere presente che per alcune persone Dio non è un optional.
Sesto: L'Amministratore agisce con autorevolezza.
Settimo: "Non condivido le tue idee, ma morirei perché tu le possa esprimere".
Ottavo: Non si fanno questioni personali, per le diverse idee espresse.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ancora casi di pedofilia nella Chiesa?
MessaggioInviato: giovedì 19 maggio 2011, 19:43 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4104
Sito web: Visita
Non esiste nessun segno di salvezza per l'uomo, diverso dalla croce.
Ma anche chi non credesse all'altra vita (l'unica vera vita), non può tollerare certi crimini e certe perversioni. Certamente, il lassismo, il permissivismo, il non accettare che ci sono regole che devono necessariamente essere rispettate (piacciano o meno, costi molto o meno), è un fatto vero. Ma riguarda la massa. Nel caso del prete pedofilo, che verosimilmente tocca ogni giorno l'Eucarestia, è il trionfo del formalismo... dove nella sostanza, c'era satana. Ed è esattamente quanto ha detto Paolo: con la parvenza della pietà, rinnegandone la forza interiore; quella forza, che ti consente di dire no al male. Ci sono anche persone che non vivono affatto la pietà, perché non credenti, ma non si sognerebbero mai di fare cose del genere. La verità forse, come dice il Vangelo, è che si gettano le perle davanti ai porci (letteralmente). E come ribadisce san Paolo:
Cita:
Non aver fretta di imporre le mani ad alcuno, per non farti complice dei peccati altrui. 1Timoteo 5,22
(Ovvero consacrarlo sacerdote). Qua come Chiesa, ma direi la Chiesa gerarchia (inclusi i parroci), si deve fare una bella autocritica, e piantarla di considerare i sacramenti un diritto (di fatto). I sacramenti non sono un diritto. Nessun sacramento. I sacramenti sono un dono... e a parte il Battesimo e l'Unzione degli Infermi, gli altri 5, si devono meritare. Se non si meritano, devono essere negati! Senza pietà! Quando lo capiamo è sempre tardi.

Cita:
Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi. Matteo 7,6


I sacramenti sono perle preziosissime. È un ordine esplicito di Gesù Cristo, lo vogliamo capire? È una forma imperativa! Un divieto esplicito. E l'Ordine Sacro, non lo si dà a uno che non né è degno. Poi certo, non possiamo leggere nel cuore... ma è evidente che (visto che si parla di lassismo), c'è un certo lassismo, nel concedere i sacramenti a tutti, nello specifico a cani e porci (è il caso di dirlo). Anche la Confessione, si può negare, se manifestamente, non c'è il pentimento! Questo è il lassismo: dimenticare che anche il no, è tra le risposte possibili.

Sì.
No.
Sì per un po'.
Non ancora.

Sono 4 le risposte possibili. Non una.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora casi di pedofilia nella Chiesa?
MessaggioInviato: venerdì 20 maggio 2011, 9:37 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 15:23
Messaggi: 267
Sai Beda? Vedo che tu giustamente insisti sulla necessità della croce.
Ma io non so se sia tanto sbagliato il giudizio della gente e dei media secondo cui la Chiesa ha cercato di coprire i casi di pedofilia.
Nella chiesa dove andavo io, quando ci sono stati qualche mese fa tutti quei casi sui media, il parroco diceva che non dovevamo credere ai giornali.


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora casi di pedofilia nella Chiesa?
MessaggioInviato: venerdì 20 maggio 2011, 10:01 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4104
Sito web: Visita
Ma infatti le notizie riportate da giornali, TV, Internet, ecc., non vanno prese per oro colato... non sono il Vangelo. Le notizie devono essere filtrate dal nostro senso critico, che deve essere... elevatissimo. È evidente che nel caso di specie, la cosa, se non è vera è verosimile. In altre fattispecie... esistono anche le false accuse, a volte riportate (e gonfiate) da alcuni giornali.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora casi di pedofilia nella Chiesa?
MessaggioInviato: venerdì 20 maggio 2011, 12:22 
Non connesso
Professionista del Forum
Professionista del Forum
Avatar utente

Iscritto: giovedì 16 settembre 2010, 15:23
Messaggi: 267
Sì, ma quando poi lo stesso Papa chiede scusa . . .


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

 Oggetto del messaggio: Ancora casi di pedofilia nella Chiesa?
MessaggioInviato: venerdì 20 maggio 2011, 12:40 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto: lunedì 6 ottobre 2008, 14:59
Messaggi: 4104
Sito web: Visita
Il papa chiede scusa, in quanto capo della Chiesa Cattolica, e in quanto formalmente questi preti, fanno parte della Chiesa Cattolica. Punto. Non perché il papa abbia personalmente sbagliato, o sia responsabile di qualcosa in particolare. Lo stesso Giovanni Paolo II, ha chiesto perdono per tutti gli errori della Chiesa, posti in essere nell'arco dei suoi 2000 anni. E lui, non ne era certo responsabile. Allo stesso modo per la pedofilia. Alcuni vorrebbero, strumentalizzando, attribuire una responsabilità personale al papa, che non esiste. Stesso vale per Bagnasco, che ha chiesto scusa, non perché personalmente responsabile, ma perché qualcuno deve chiedere scusa. Queste sono fattispecie di scuse dovute, senza né colpa né responsabilità, che è solo quella di chi pone in essere tali atti.
L'unica parziale responsabilità di una parte della Chiesa gerarchia, come accennato, è la mentalità balorda di considerare i sacramenti un diritto, come accennato. Mentalità che dovrà cambiare per necessità. Solo che non si può fare dall'oggi al domani.

Ma le scuse, ovviamente, non sono un dire: "Sono colpevole; sono responsabile". Attenzione! Le scuse del papa significano: "Alcuni preti che fanno parte della Chiesa Cattolica, hanno commesso dei crimini; chiedo scusa, chiedo perdono per i delitti posti in essere da questi preti indegni.". Punto.

Se in un ristorante, il cameriere versa deliberatamente una vivanda sulla testa del cliente, viene il direttore del locale a scusarsi col cliente, e a licenziare il cameriere. Ma non è certo il direttore il responsabile in senso stretto... lo è in senso lato... e per questo si scusa. Ma non significa che il direttore sia colpevole o responsabile.

Alla fine, il pedofilo, se è tale, non c'è l'ha scritto in fronte.

Però sarà bene, far acquisire ai sacramenti, in particolare all'Ordine Sacro, un carattere un pochino più elitario, selettivo, esclusivo. E pregare. Perché anche così, il pedofilo, si ribadisce, che è tale, non ce l'ha scritto in fronte.

_________________
Il Venerabile Beda

Immagine

Noi, siamo sfacciatamente di parte, e ce ne vantiamo!

****

Immagine

Angolo di cielo, link ufficiale: http://angolodicielo.altervista.org


Top
 Profilo  
Condividi su Google+Condividi su TwitterCondividi su FacebookCondividi su FriendFeedCondividi su SonicoCondividi su DiggCondividi su RedditCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su MySpace  Segnala argomento
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


   Argomenti correlati   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Pedofilia nella Chiesa: casi ancora meno numerosi

in Cristiani - Cattolici

0

117

domenica 19 febbraio 2012, 17:32

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Le false accuse contro la Chiesa in vista del Conclave

in Cristiani - Cattolici

0

132

sabato 23 febbraio 2013, 17:05

Venerabile Beda Vedi ultimo messaggio



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

cron






Aggiungi http://angolodicielo.altervista.org ai Preferiti!

Blue Glow 2 designed by ChaosBurnt
Powered by phpBB ® Forum Software phpBB 3.0.12 © phpBB Group
phpBB SEO
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
Modificato e aggiornato da Angolo di cielo • 2013

Accedi alla Versione Mobile
Pagina generata in: 0.029 secondi